Scrive il gruppo consiliare Civicamente, di Marsala

21

Come reso noto da diverse testate giornalistiche, nella giornata di lunedì 16 maggio 2022, dopo essere stati contattati da un concittadino, ci siamo recati presso il parcheggio comunale di via Giulio Anca Omodei. Qualche minuto dopo il nostro arrivo, i Vigili del Fuoco del distaccamento di Marsala raggiungevano il parcheggio in questione, anch’essi avvisati dallo stesso cittadino. Successivamente al sopralluogo effettuato dall’organo competente veniva contattato il Comando della Polizia Municipale e l’ufficio tecnico del Comune di Marsala, invitando gli stessi a mettere in sicurezza l’area del parcheggio sotteraneo e a transennarne l’accesso.

A distanza di una settimana dispiace costatare che di quanto prescritto dai Vigili del Fuoco è stato fatto poco o nulla e che la stessa area risulta ancora oggi non accessibile creando notevoli disservizi a cittadini, commercianti e turisti che giornalmente erano soliti usufruire dell’unico parcheggio comunale presente nel cuore della città.

Chiediamo all’amministrazione comunale e agli uffici competenti di adoperarsi affinché vengano ripristinate le condizioni di sicurezza, di decoro e pulizia della stessa area.

In vista della stagione turistica, a dire il vero già iniziata, chiediamo anche che vengano attenzionati tutti i parcheggi ubicati in prossimità delle zone balneari e delle aree maggiormente vissute da turisti e cittadini.

Gli assessori Milazzo e D’Alessandro durante la seduta del Consiglio Comunale del 23 maggio hanno comunicato che il lavoro profuso comporterà una riduzione della tariffa tari a fronte di un aumento dei servizi ordinari di pulizia e scerbatura dell’intero territorio comunale, e per questo li ringraziamo.

Il gruppo consiliare Civicamente
Leonardo Orlando
Gabriele Di Pietra