Ancora rifiuti di prodotti ittici dietro la piscina comunale

362

La situazione è la stessa segnalata circa dieci giorni addietro da un cittadino della zona, con cassette di pesce e prodotti ittici in putrefazione abbandonati nel terreno che si trova alle spalle della piscina di via Tenente Alberti. I cattivi odori, davvero nauseanti, si sentono passando dalla trafficatissima strada. E dietro il muretto lo scenario è di autentico degrado, con i rifiuti tra le erbacee e qualche pesce sulle cassette in polistirolo ed in plastica. Secondo quanto fatto sapere dal’assessore Ninni Romano, i rifiuti precedentemente segnalati erano stati rimossi. Si tratterebbe quindo di un nuovo abbandono illegale di prodotti ittici in barba alle regole, al rispetto dell’ambiente ed al senso civico.