sabato, Luglio 20, 2024
29.1 C
Trapani
HomeCronacaTrapani, centro storico in balia dei ladri

Trapani, centro storico in balia dei ladri

Centro storico di Trapani in balia dei ladri. Un furto dietro l’altro. Tutti perpetrati con la stessa modalità.

Nel mirino, le attività commerciali presi di mira dai soliti ignoti che agiscono, nottetempo, con la consapevolezza di restare impuniti e di colpire di nuovo. Non si esclude, infatti, che le incursioni possano portare la stessa firma

L’ultimo episodio ieri all’alba. “Visitato” il pub Al Muretto di via Torrearsa. Ad entrare in azione un ladro protetto da un casco. Con un calcio ha sfondato il vetro della parte inferiore della porta d’ ingresso, aprendosi un varco. Una volta dentro si è diretto verso il registratore di cassa, ignorando di essere ripreso dalle telecamere del locale. Impossessatosi di spiccioli e fuggito con un magro bottino.

Non si esclude che ad attenderlo nei pressi del locale visitato vi fosse un complice che faceva da palo. A dare l’ allarme un commerciante della zona. Ha notato la porta con il vetro in frantumi ed ha informato il titolare che ha subito chiamato i carabinieri che ieri mattina hanno eseguito un sopralluogo, acquisendo le immagini delle telecamere. E’ già il secondo furto, nell’arco di un mese, subito dal pub. Due furti fotocopia perché anche nel primo caso è stato sfondato il vetro della porta. In quella circostanza vennero rinvenute tracce di sangue tra i frammenti. E domenica mattina, a quanto pare, il ladro prima di entrare Al Muretto avrebbe tentato di forzare la porta della Birreria Italia, accanto al locale dove è stato commesso il furto,senza riuscire ad aprirla. E sempre nella zona antica della città i ladri hanno tentato un furto al locale A Nassa di via Serisso.

Altri “colpi” sono stati perpetrati in altre attività commerciali , creando allarme tra i gestori che sollecitano maggiori controlli delle forze dell’ordine soprattutto nelle ore notturne quando il centro diventa terra di nessuno. (Lu.Tod)

  • LO SPETTACOLO DELL’ALBA AL PARCO ARCHEOLOGICO DI SELINUNTE - INVENZIONI A TRE VOCI

Altre notizie