Sequestrato peschereccio marsalese

435

Il fermo ieri da parte delle autorità tunisine

Un peschereccio italiano e’ stato sequestrato dalle autorita’ tunisine. Si tratta del “Nuova Maria Lucia” di Marsala, che da ieri mattina e’ in stato di fermo nel porto di La Goulette, in Tunisia. Secondo le autorita’ tunisine, il motopesca stava pescando nelle acque territoriali del Paese del Maghreb. L’intero equipaggio – composto da tre persone, di cui due di nazionalita’ italiana – si trova a bordo del peschereccio. La vicenda viene monitorata dal Comando generale della capitaneria di porto di Roma e seguita dall’ambasciata italiana a Tunisi.