Castelvetrano. Sorpresi con la refurtiva. Denunciati dai carabinieri

47

Ieri sera i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Castelvetrano hanno denunciato due castelvetranesi, uno appena maggiorenne, per furto aggravato in concorso.

I due sono stati fermati durante un servizio di controllo lungo la statale 113 nei pressi della ditta MOCAR. Sui sedili posteriori della vettura sulla quale viaggiavano c’erano due biciclette delle quali non hanno spiegato la provenienza. Durante la perquisizione del mezzo è saltata fuori anche una macchina fotografica.

Messi alle strette i due hanno confessato di aver rubato biciclette e macchina fotografica dai locali della ditta Mocar passando per alcuni varchi già presenti lungo la recinzione e intrufolandosi poi nel capannone principale da una finestra.

La refurtiva è stata riconsegnata alla ditta castelvetranese.