Negativi anche i tamponi effettuati ai due pazienti ricoverati a Castelvetrano

575

Negativi ai test anche i due pazienti, due uomini, padre e figlio, ricoverati ieri sera presso l’ospedale Emanuele II di Castelvetrano. Gli esami effettuati presso il policlinico “Giaccone” di Palermo hanno escluso che i due possano aver contratto il coronavirus. Nel primo pomeriggio era anche arrivato l’estito negativo dell’analisi effettuata sui due soggetti, madre e figlio (e non figlia come avevamo erroneamente riportato in un primo momento), ricoverati presso il Sant’Antonio Abate di Trapani. Tuttavia è stata data per i quattro una prescrizione cautelativa di quarantena di 15 giorni dalla data in cui hanno lasciato la zona gialla (Lombardia e Veneto). Frattanto, in seguito a quanto emerso nel corso della seduta di stamani del Consiglio dei ministri, allargata a tutti i governatori, il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ha invitato i prefetti dell’Isola a una riunione che si terrà alle 18 a Palazzo Orleans per coordinare le iniziative necessarie da adottare nella emergenza nazionale del Coronavirus.