Home Attualità La Piana: "Partire da lavoro e sanità"

La Piana: “Partire da lavoro e sanità”

Lo ha detto il segretario generale della Cisl Palermo Trapani nel corso dei lavori dell’esecutivo.

Aprire subito i cantieri delle opere attese sui territori di Palermo e Trapani, rafforzare le politiche attive del lavoro, potenziare la sanità territoriale e rinnovare la Pubblica amministrazione con riferimento alle nuove competenze e alla digitalizzazione, migliorare l’assistenza ai disabili e le persone fragili, mettere scuola e formazione al centro dei piani di rilancio dei territori, guardare in modo innovativa al tema delle politiche ambientali. Sono cinque i punti essenziali per la crescita secondo la Cisl Palermo Trapani, che oggi sono al centro dei lavori dell’esecutivo aperto dalla relazione del segretario generale Leonardo La Piana. Prima dell’intervento, un ricordo partecipato dell’ex segretario generale Cisl Franco Marini scomparso nei giorni scorsi.  “Il momento che stiamo vivendo è tragico per questo servono azioni forti, subito, e i cinque punti che noi consideriamo centrali per un serio piano di rilancio dei territori di Palermo e Trapani, vanno integrati con ciò che noi pensiamo vada corretto subito”. Nel dettaglio, ha aggiunto il segretario generale: “bisogna potenziare il sistema dei controlli sui percettori del Reddito di cittadinanza anche alla luce delle ultime inchieste antimafia, e soprattutto il nuovo governo nazionale deve seriamente pensare a rivedere il sistema che finora è stato solo di natura assistenziale aspetto che, per quanto sia stato fondamentale per molte famiglie in povertà, non ha risolto nulla sul fronte dell’occupazione che è sempre ai minimi storici”. Altro punto da rivedere: “la flessibilità in uscita dal mondo del lavoro, vale a dire o la proroga della quota 100 o altri sistemi altrettanto flessibili per agevolare la pensione e aprire la strada a nuovi posti di lavoro per i giovani”. “Da modificare anche le politiche fiscali – aggiunge La Piana –  che risultano troppo gravose per lavoratori e pensionati. Colmare il gap formativo e informativo dei giovani rispetto a tutte le opportunità legate al mondo del lavoro in Europa, e dunque alle figure professionali necessarie. Ma ciò che davvero manca di più è un punto di vista d’insieme su come uscire dalla crisi senza precedenti che stiamo vivendo, domina, infatti, solo una visione miope e di parte che non fa prevalere gli interessi generali” ribadisce La Piana, per il quale è fondamentale anche “lavorare tutti insieme con un’azione sindacale unitaria ad un progetto futuro sulle partecipate del Comune di Palermo che guardi al miglioramento dei servizi e alla tutela dei lavoratori”. Il segretario ha poi elencato le “parole d’ordine” per guardare al futuro: “ambiente, sanità, investimenti, formazione, sburocratizzazione, basta litigiosità, lotta agli sprechi, alla criminalità, e all’evasione fiscale”. A concludere i lavori sarà il segretario generale Cisl Sicilia Sebastiano Cappuccio: “Insistiamo con decisione affinché sia chiaro a tutti quanto serva uno sforzo sinergico per dare una sferzata alle condizioni di difficoltà vissute nella nostra Regione, di fatto solo accentuate dalla crisi pandemica. Serve dunque un Patto per lo sviluppo fra istituzioni, categorie professionali, parti sociali e forze sociali, che serva a porre in cima all’agenda degli interventi le politiche per il lavoro, le infrastrutture, la formazione, la ricerca e innovazione, la sanità e l’inclusione sociale, avviando un confronto puntuale e sistematico nel corso del quale ognuno faccia la propria parte assumendosene la responsabilità”.

Ultime notizie in diretta

Difesa Aerea: caccia Eurofighter intercettano un velivolo civile che aveva perso il contatto radio

Nella mattinata di oggi due caccia intercettori Eurofighter del 18° Gruppo del 37°...

C’è allerta meteo gialla

La Protezione Civile ha diramato una allerta meteo gialla per la provincia di...

Verso il ritorno della Ztl a Trapanni: fino a giugno non si paga il suolo pubblico

A Trapani si va verso la riattivazione sperimentale della ZTL, con azioni a...

Ente Luglio Musicale Trapanese, il botta e risposta fra Lo Curto e Tranchida

La parlamentare regionale risponde all'appello lanciato nei giorni scorsi da alcuni orchestrali che...

Festivalflorio: per la prima volta a Favignana MUSICA NUDA in concerto

Per la prima volta a Favignana arriva, ospite del Festivalflorio, il duo musicale composto...

Lo Sportello Antiracket ha incontrato il Questore di Trapani

Continuano gli incontri istituzionali dello Sportello Antiracket di Trapani. Ieri,...

Marsala: altro importante passo avanti per la realizzazione dell’Asilo Nido di contrada Bosco

Altro importante passo in avanti nell’iter burocratico per la realizzazione dell’Asilo Nido di...

Un nuovo defibrillatore semiautomatico di nuova generazione donato a Marsala

Un nuovo defibrillatore semiautomatico di nuova generazione, il settimo, verrà donato, come accade...

Tutto pronto per il 25 aprile a Marsala

Il 76esimo anniversario della Festa della Liberazione verrà celebrato domenica prossima, 25 aprile,...

Altre Notizie di Oggi

Misure anticovid e sanzioni. Festa privata a Pantelleria

I Carabinieri della Stazione di Pantelleria hanno attivato una serie di controlli per la verifica del rispetto della normativa di contenimento della...

Controlli anti Covid da parte dei carabinieri

Interventi a Calatafimi Segesta Controlli dei carabinieri sul rispetto delle disposizioni anti Covid-19 a Calatafimi Segesta. I militari...

Denise, la Procura di Marsala riapre le indagini

Che fine ha fatto Denise Pipitone? I magistrati tornano ad indagare Una notizia coperta dal massimo riserbo ma che...

Identificate le vittime dell’incidente

Si tratta di Salvatore Vultaggio e Salvatore Esposito, entrambi trapanesi Identificate le persone decedute nel drammatico incidente stradale verificatosi...

Incidente mortale sulla A29: ancora sconosciuta l’identità delle vittime

Una fine terribile. Hanno provato in ogni modo ad abbandonare l'abitacolo dell'auto avvolta dalle fiamme, senza purtroppo riuscirci. Sono morti così i...

Non rispetta il divieto di avvicinamento e viene denunciato

Protagonista della vicenda un uomo di 43 anni I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Castelvetrano, in conclusione...
Trapani
poche nuvole
15.7 ° C
18.3 °
13.9 °
88 %
2.1kmh
20 %
Ven
17 °
Sab
17 °
Dom
19 °
Lun
19 °
Mar
21 °