domenica, Luglio 14, 2024
25.1 C
Trapani
HomeCronacaTrapani, celebrata la festa della Guardia di finanza

Trapani, celebrata la festa della Guardia di finanza

I colori, giallo e verde, tappezzano la sede del Gruppo Trapani della Guardia di finanza nella zona del centro storico. È la festa delle Fiamme gialle che oggi celebrano il 250esimo anno di fondazione. La cerimonia, questa mattina, in via Torrearsa, accanto alla Casina delle Palme
Sotto un cielo grigio che si intona perfettamente alla divisa dei militari schierati. Ci sono le autorità civili, militari e religiose. Ma c’ è anche la gente comune
I cani antidroga, Lamol e Icaro, fanno i capricci. Anche loro contagiati dall’ aria di festa. Anche loro schierati. Sono militari. A tutti gli effetti. Incubo dei trafficanti di morte. La cerimonia si è aperta con la
lettura dei messaggi del presidente della Repubblica Sergio Mattarella e del comandante generale della Guardia di finanza, Andrea De Gennaro. Poi a prendere la parola è stato il comandante provinciale, Geremia Guercia
“Anche quest’anno – ha detto – abbiamo svolto una attività assai intensa con risultati lusinghieri nonostante una carenza di personale dovuta al blocco delle assunzioni nel pubblico impiego e al rilevante collocamento in congedo per sopraggiunti limiti di età”. Il comandante ha poi sottolineato che “il Corpo oggi più che mai è chiamato a misurarsi con sfide impegnative, delicate e particolarmente difficili”. E per blindare i grandi appalti, che potrebbero fare gola alla criminalità organizzata, la Finanza “ha stipulato, come effetto deterrente nei confronti dei soggetti malintenzionati, – ha evidenziato Geremia Guercia – appositi protocolli d’intesa con l’autorità portuale per i lavori che dovranno interessare il porto di Trapani, con lo Iacp per i lavori di ristrutturazione degli immobili della provincia ed, infine, con tutti i Comuni per i progetti presentati e finanziati dal Pnrr”. Infine, un messaggio alla collettività: “La Guardia di finanza è con la gente e per la gente”

La manifestazione si è conclusa con la premiazione dei militari che si sono distinti in particolari operazioni di servizio. Sono stati insigniti: Vincenzo Vivona; Giovanni Gancitano; Antonio Vivona; Daniele Vincenzo Domingo; Salvatore Marino; Francesco Genco; Salvatore Missuto; Elisa De Iaco; Vito Marchese; Vincenzo Serpico; Francesco Micale; Davide Allegrezza; Giacomo Sorrentino; Salvatore Renda. A consegnare gli attestati il prefetto Daniela Lupo; la presidente del tribunale di Trapani Alessandra Camassa; il procuratore Gabriele Paci; il sostituto procuratore di Marsala Roberto Piscitello; il questore Giuseppe Felice Peritore; il sindaco Giacomo Tranchida; il comandante provinciale dei carabinieri Fabio Bottino. (Lu.Tod)

  • LO SPETTACOLO DELL’ALBA AL PARCO ARCHEOLOGICO DI SELINUNTE - INVENZIONI A TRE VOCI

Altre notizie