Pnrr per sport ed inclusione, finanziate la palestra Pinco e la piscina comunale

118

Continuano ad arrivare buone notizie sul fronte dei fondi legati al PNRR per la Città di Trapani. Sono stati infatti finanziati altri €2.500.000,00 nell’ambito delle risorse legate al cluster 1 e 2 del progetto “Sport ed Inclusione” per la riqualificazione totale della palestra “Pinco” e per l’efficientamento della piscina comunale di via Tenente Alberti. Nel dettaglio, per l’impianto sito presso il Lungomare Dante Alighieri sono previsti €1.973.973,33 per l’ampliamento e la riqualificazione della palestra che avrà una superficie complessiva di circa 1000mq, dove si potranno praticare pallacanestro, pallavolo e calcetto indoor. In merito alla piscina comunale, il finanziamento ammonta ad €526.026,67 per il miglioramento dell’unità di trattamento dell’aria, la revisione della guaina bituminosa isolante, la collocazione di un impianto fotovoltaico, la sostituzione del boiler di acqua calda, la sostituzione degli infissi ed altre migliorie. Si tratta dunque di due importanti opere che vedranno il via nei prossimi mesi e che consentiranno ai cittadini di tornare, in particolar modo, a calcare la storica palestra ex Dante Alighieri, da tempo chiusa in attesa di finanziamento. Per quanto concerne la palestra “Cottone” di via Tenente Alberti, missione romana del sindaco Tranchida la scorsa settimana alla Presidenza del Consiglio dei Ministri per la rimodulazione di un finanziamento del 2015, rimasto impolverato nei cassetti delle precedenti gestioni, per il quale si attende l’esito a Settembre.“Gli impianti sportivi della Città di Trapani non sono stati curati adeguatamente negli ultimi 15-20 anni, con conseguenze gravissime che tutta la cittadinanza conosce e che gli sportivi, in particolare, hanno avvertito specialmente di recente – dichiarano il sindaco Tranchida e l’assessore Abbruscato -. Dopo i lavori che hanno interessato il PalaIlio e quelli eseguiti su altre palestre scolastiche oltre alla prossima riapertura del pattinodromo per il quale si profila un’intesa con la competente Federazione Nazionale, siamo davvero felici che un altro progetto fortemente voluto da questa amministrazione sia stato finanziato con i fondi del PNRR, che ricordiamo vedono la Città di Trapani primeggiare a livello nazionale grazie all’enorme lavoro svolto anche da questa Amministrazione Comunale. Il recupero prossimo venturo della palestra “Pinco” insieme all’efficientamento della piscina comunale rappresentano un punto di ripartenza per lo sport cittadino, auspicando di trovare quanto prima nuove fonti di finanziamento per recuperare altri impianti che attendono di poter riaprire le loro porte”.