Alla Fardelliana diecimila euro dal Ministero dei Beni Culturali

Un finanziamento destinato all'acquisto di libri

80

La Biblioteca Fardelliana risulta inserita nell’elenco delle biblioteche beneficiarie di un contributo di 10mila euro da parte del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo nell’ambito della ripartizione del Fondo emergenze imprese e istituzioni culturali finalizzato al sostegno del libro e dell’intera filiera dell’editoria libraria. Il contributo verrà interamente utilizzato per l’acquisto di libri per incrementare il patrimonio librario della biblioteca trapanese. L’Assessore alla Cultura del Comune di Trapani, Rosalia D’Alì, nell’esprimere la propria soddisfazione per la concessione del contributo, sottolinea che la Fardelliana nell’ultimo biennio si è andata sempre più affermando come punto cardine della promozione culturale e della crescita sociale nel nostro territorio. Diverse le iniziative volte a incentivare la lettura, sia tra i più piccoli, con Nati per leggere, sia attraverso l’organizzazione di eventi come la Rassegna Letteraria “Trapanincontra. Itinerari e libri” con protagonisti alcuni tra i più affermati scrittori e giornalisti del panorama culturale italiano. Un percorso che ha già raggiunto un prestigioso traguardo: la qualifica di “Città che legge” conferita alla Città di Trapani dal Ministero per i Beni Culturali. Quest’ultimo contributo concesso dal Ministero si pone, dunque, come un ulteriore incentivo per dare sempre più spazio alla cultura nei futuri programmi della amministrazione comunale