Trapani calcio, al via la nuova stagione sportiva

244

Si è svolto ieri, davanti ad un buon numero di tifosi, il primo allenamento della nuova stagione 2022/2023 del Trapani calcio. Una rosa quasi del tutto rinnovata con diversi giocatori aggregati ancora in prova, motivo per cui la società ha scelto di diramare la lista ufficiale dei convocati per il ritiro solo prima della partenza per Pergusa dove si svolgerà la seconda parte della preparazione. Gli allenamenti di questa settimana, infatti, sono considerati un pre ritiro in cui si valuteranno alcuni giocatori non ancora sotto contratto. Tra le assenze a farsi notare è quella del capitano Luca Pagliarulo che sembrerebbe non rientrare nel progetto tecnico-sportivo del Trapani.

Prima della seduta di allenamento di ieri pomeriggio, Mister Torrisi e il suo staff si sono presentati alla squadra. A prendere la parola anche il Direttore sportivo, Agatino Chiavaro; il Dg, Graziano Strano e lo storico medico sociale, Giuseppe Mazzarella.

Lo staff tecnico che affiancherà il tecnico Alfio Torrisi sarà composto da Guglielmo Gravino (vice), Nicola Polessi (preparatore dei portieri), Riccardo Calzone (preparatore atletico), Antonio Loppolo (match analist) e Gigi Labernarda (preparatore atletico).

Dal punto di vista del calciomercato continua senza sosta il lavoro di costruzione della squadra del ds Agatino Chiavaro che sta allestendo al meglio la rosa del nuovo Trapani 2022/2023. Nella giornata di ieri sono stati ufficializzati altri 3 nuovi arrivi: due under ed un esterno d’attacco.

Si tratta di Simone Di Domenicantonio, vincitore negli ultimi due campionati della D con il Campobasso e, poi, dei playoff l’anno scorso con la Sambenedettese. «Sono carico e ottimista. So che questa piazza ha ambizioni importanti e spero che, a fine anno, potremo raggiungere un importante traguardo. Di Trapani mi ha parlato benissimo Daniele Ferretti e capisco il motivo: qui si respira una bella atmosfera. Lavorerò sodo per dare il mio contributo alla squadra».

Gli under, invece, sono Flavio Romano, terzino sinistro, classe 2002, e Gabriel D’Ottavi, esterno d’attacco del 2003. Il primo è cresciuto tra le altre nel Napoli con cui ha vinto la Primavera 2 nel 2020/21, mentre l’anno scorso è stato al Monopoli in serie C.

D’Ottavi, invece, proviene dal primo anno di Serie D, giocato nel girone H con la maglia della Casertana con cui ha collezionato 16 presenze e messo a segno 2 gol. «Sono emozionatissimo. Avverto la storia e il blasone della società respirando l’aria del “Provinciale”. Carico per la nuova avventura, non vedo l’ora di cominciare. Ritrovo Kosovan con cui ho giocato a Caserta”, ha dichiarato D’Ottavi.