Consegnate le borse di studio a otto studenti dell’istituto Nautico di Trapani

2540

Sono state consegnate nel corso di una cerimonia che si è svolta presso l’istituto di istruzione superiore Da Vinci-Torre, le otto borse di studio destinate ai diplomati con il voto più alto dello scorso anno scolastico, grazie al progetto voluto dalla Fit Cisl Sicilia “le professioni del mare, dai banchi di scuola al mondo del del lavoro”. Una importante sinergia fra sindacato, scuola e aziende nata per creare un percorso che porti i giovani diplomati a entrare nel mondo del lavoro, appena conclusi gli studi.  A ricevere le borse  istituite dalla Caronte & Tourist su richiesta del sindacato sono stati i giovani diplomati Danilo Drago, Gianluca Frascà, Gabriele Barraco, Samuele Calamusa, Giovanni Rallo, Leonardo Barbara, Giulia Santo, Giuseppe Bica. Due le borse  da mille euro ciascuno per allievi ufficiali di coperta che si sono diplomati con il voto più alto 100 e lode e che contestualmente avranno anche la possibilità di fare un primo imbarco proprio da allievi ufficiali in Caronte  & Tourist. Altri 6 di loro allievi ufficiali di macchina hanno ricevuto una borsa da studio da 500 euro ciascuno, e anche loro un primo imbarco con la compagnia di navigazione. Alla premiazione stamani erano presenti il segretario generale aggiunto Fit Cisl Sicilia Antonio Dei Bardi e Rosanna Grimaudo segretario Fit Cisl Trapani, il segretario provinciale Cisl Palermo Trapani Massimo Santoro e Cisl Scuola Palermo Trapani Diego Biondo, collegato in videoconferenza Vincenzo Pagnotta coordinatore nazionale marittimi Fit Cisl, il sindaco di Trapani Giacomo Tranchida, Aurelia Bonura dirigente scolastico dell’Istituto; Enzo Guaiana assessore comunale Pesca di Trapani; Luciano Caddemi dirigente Area operativa dell’Autorità di sistema portuale del Mare di Sicilia Occidentale; Guglielmo Cassone comandante della Capitaneria di Porto di Trapani;  Gregory Bongiorno Presidente Sicindustria, Vincenzo Franza amministratore delegato Caronte  & Tourist, Tiziano Minuti responsabile di Personale e Comunicazione della compagnia..  “Abbiamo avviato questo percorso per provare a valorizzare una delle caratteristiche principali del territorio trapanese, e quindi abbiamo iniziato proprio dalle professioni del mare. Volevamo fare uno step in più rispetto al sistema dell’alternanza scuola-lavoro coniugando di più il legame mondo dell’istruzione con quello del lavoro e concedendo così agli alunni premiati una occasione reale di inserimento professionale in una importante compagnia di navigazione” ha spiegato Antonio Dei Bardi segretario generale aggiunto Fit Cisl Sicilia. “E’ un progetto questo – spiega Rosanna Grimaudo segretario Fit Cisl Trapani -, che dimostra quanto sia fondamentale la sinergia fra parti sociali, aziende e mondo della scuola per creare quei percorsi che agevolino i nostri giovani a realizzarsi seguendo le proprie ambizioni e aspirazioni in questo caso in un settore come quello nautico strategico per il rilancio del territorio. Oggi poi è una giornata particolare, la giornata contro la violenza sulle donne e abbiamo voluto simbolicamente ricordare tutte le donne vittime con una sedia vuota a loro dedicate. Alle donne presenti abbiamo inoltre donato una piccola candela rossa, perché la sua luce rappresenti la conoscenza e la realizzazione spirituale di ognuna e il rosso la lotta al fenomeno e l’affermazione di sè”.