In Campo

66

Oggi alle 17 Pallacanestro Trapani di scena a Cremona contro la Juvi.

Anticipo della nona giornata del campionato di A2. In campo alle 17 la Pallacanestro Trapani che affronterà una delle due Cremona, la Juvi. Una gara che era stata inserita nel trittico delle partite da vincere in chiave salvezza, e i granata, nonostante le tante difficoltà, avevano risposto in modo positivo, vincendo in trasferta la sfida con la Stella Azzurra Roma ed in vantaggio di dieci punti a sette minuti dal termine con Rieti, finita nel modo che sappiamo. La sfida di oggi quindi concluderebbe la striscia di quelle partite da “vincere” per cercare di allontanare le ultime posizioni della classifica. La neo promossa Juvi, condivide con Trapani i 4 punti in classifica, 2 vinte e 4 perse. Confermato sulla panchina, coach Crottiche, ha tenuto l’ossatura della squadra che ha ottenuto la promozione in Serie B, affidando le chiavi della squadra all’americano Trevor Allen, che incarna tutte le caratteristiche del play. L’altro USA è Brayon Blake. L’ala assicura la doppia cifra realizzativa. Per quanto riguarda gli italiani, esperienza in campo con Davide Reati, mano calda dalla lunga distanza, suo bigliettino da visita. Il totem sotto canestro è Iannuzzi, giocatore che non ha bisogno di presentazioni, non nuovo alla doppia-doppia. Apporto energetico invece da parte di Luca Vincini, giocatore arrivato in corsa, che copre il ruolo di quattro atipico. Poi spazio per Alfredo Baglio, Ferdinando Nasello, Marko Milovanovic e Niccolò Giulietti. Fuori squadra invece l’ex granata Gabriele Spizzichini. Per quanto riguarda la Pallacanestro Trapani, in campo ci sarà sicuramente il neo arrivato Roberts Stumbris, invece lascia Trapani Omar Dieng. Era nell’aria, e stamattina la Pallacanestro Trapani ha diramato il comunicato ufficiale della risoluzione consensuale del contratto. Una squadra work in progress quella granata, alla ricerca di una sua dimensione e di un po’ di serenità che di certo aiuterà la causa.