Isole minori, Schifani: «Tariffe agevolate anche per i lavoratori pubblici»

120

E’ stata presentata a Palazzo d’Orleans la proposta sulle tariffe agevolate estesa a tutti i lavoratori, con funzione pubblica, nelle isole minori della Sicilia.

Dopo aver risolto il problema del taglio delle corse dal primo novembre e aver potenziato il sistema dei collegamenti invernali e sbloccato nuove gare, continua la politica sulle infrastrutture siciliane del presidente Renato Schifani.

Un altro passo in avanti, dunque, per equiparare le figure dei lavoratori pubblici ai residenti. E’ questo l’obiettivo della Regione Siciliana che ha avviato una mediazione con i gestori dei collegamenti marittimi (Siremar, Liberty Lines, il comitato dei trasporti Eolie e Federalberghi Isole Minori Sicilia) ed ha incontrato, insieme all’assessore delle Infrastrutture e della mobilità, Alessandro Aricò, al dirigente generale del dipartimento regionale dei Trasporti Fulvio Bellomo, al dirigente del Trasporto regionale aereo e marittimo Doretea Piazza, i sindaci di Lipari, Santa Marina di Salina, Favignana, Lampedusa e Linosa, Leni, Pantelleria, Malfa.