Domani, venerdì 28 gennaio, alle 21, al teatro Ariston di Trapani arriva Fabio Concato.
Un appuntamento in origine in programma nel marzo del 2020 e che, per gli ovvi motivi legati alla pandemia, la produzione si vide costretta a rinviare. Ora, finalmente, è arrivato il momento di sedersi a teatro e lasciarsi cullare dalle eleganti melodie e dalle struggenti poesie del maestro milanese.

Un concerto fortemente voluto da Alessandro Costa, titolare del teatro Ariston, che all’evento da il senso della ripartenza, dopo 2 anni di emergenza sanitaria, e del ritorno della grande musica live in città. Fabio Concato è uno dei cantautori di maggior classe e raffinatezza del panorama italiano. Nel suo repertorio brani ormai classici come la sognante “Fiore di Maggio”, la scanzonata “Rosalina” e la struggente “Guido piano” giusto per citarne alcune. Concato andrà in scena con il trio di Paolo di Sabatino, con cui collabora ormai da alcuni anni, che prevede lo stesso di Sabatino al piano e agli arrangiamenti, Marco Siniscalco al Basso e Gianluca di Sabatino alla batteria, per uno spettacolo che sarà un bel viaggio al centro del cuore e dell’anima.

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE ALL’EVENTO:

Nel pieno rispetto delle normative anti- Covid è consentito l’accesso con: – Super Green Pass (che si ottiene con guarigione da Covid-19 o con la vaccinazione)

– Mascherina Ffp2

Chi ha ancora non ha convertito il vecchio biglietto o il voucher con il ticket aggiornato entro il 28 dicembre, come precedentemente comunicato, può cambiarlo solo con gli eventuali posti liberi in galleria. Inizio concerto ore 21.00