domenica, Luglio 14, 2024
21.1 C
Trapani
HomeAttualitàSicilia, in arrivo 9 milioni di euro per l’inserimento lavorativo dei detenuti

Sicilia, in arrivo 9 milioni di euro per l’inserimento lavorativo dei detenuti

Il dipartimento regionale della Famiglia e delle politiche sociali ha stanziato una somma di 9.166.293 euro per favorire l’inserimento lavorativo dei detenuti come parte del programma FSE+ Sicilia 2021-2027.

L’obiettivo è sostenere l’inclusione sociale e migliorare le opportunità lavorative attraverso progetti di formazione e inserimento professionale.

L’assessore regionale Nuccia Albano ha sottolineato l’importanza della finalità rieducativa della pena e ha annunciato ulteriori finanziamenti per future iniziative simili. Gli enti di formazione e le agenzie per il lavoro possono presentare richieste di finanziamento in collaborazione con organizzazioni del Terzo settore che si occupano di rieducazione e inclusione sociale.

I progetti devono coinvolgere attivamente istituti penitenziari o servizi per i minorenni per valutare la fattibilità dell’intervento. Il target principale sono i detenuti o coloro che sono soggetti a misure alternative, compresi minori, cittadini stranieri, migranti e comunità emarginate.

Per presentare una richiesta di finanziamento, è necessario accedere al sito www.sicilia-fse.it

Serena Giacalone

  • LO SPETTACOLO DELL’ALBA AL PARCO ARCHEOLOGICO DI SELINUNTE - INVENZIONI A TRE VOCI

Altre notizie