Cous Cous Fest 25^ edizione, si torna al passato

Saranno dieci giorni di concerti e incontri con gli artisti, con lo sguardo rivolto alle origini

166

Dieci spettacoli in dieci giorni, e tutti in spiaggia. In programma dal 16 al 25 settembre il Cous Cous fest di San Vito Lo Capo, dopo le restrizioni conseguenti alla pandemia, riparte in grande stile. In programma concerti ed incontri con gli artisti per un cartellone di livello assoluto. Dargen D’Amico, Eugenio Bennato, Paola Turci, Med Free Orkestra, Ermal Meta, Piero Pelù, Lello Analfino, Orchestra Notte Della Taranta, Shantel, Agricantus, Brama, Eman e Cordio. Come dire, il Cous Cous Fest, oltre ad essere la più grande manifestazione enogastronomica d’Italia, ancora una volta si candida ad essere il più importante festival della musica di Sicilia. Per la direzione artistica di Massimo Bonelli, già responsabile del concertone del 1° maggio di Roma, che ha ideato un palinsesto di spettacoli orientato a riavvicinare l’evento al suo focus culturale originario, a cavallo tra folk, world, elettronica e reading di approfondimento tra parole e musica. “Ho lavorato con entusiasmo alla costruzione di un cartellone artistico che riuscisse ad avvicinare il Cous Cous Fest ai valori su cui fu fondato 25 anni fa, – dice il neo direttore artistico – a cavallo tra integrazione culturale, sperimentazione e intrattenimento.” “L’esigenza, – continua Bonelli – condivisa con organizzatori e amministrazione comunale, è stata quella di imprimere all’evento questa nuova direzione senza tradire del tutto la vocazione spiccatamente pop delle sue più recenti edizioni”
Novità della manifestazione di quest’anno saranno gli incontri con gli artisti, i Talk and music, una serie di interviste che vedranno protagonisti Paola Turci, Ermal Meta e Piero Pelù in un dialogo alla loro scoperta e riscoperta, anche e soprattutto oltre la musica. Insomma, come sempre, il Cous Cous Fest, firmato FeedBack, sarà una grande kermesse di enogastronomia internazionale e musica di grande caratura. Appuntamento a San Vito Lo Capo dal 6 al 25 settembre.