Erice, caso parcheggi: la sentenza del Riesame rimette in pista la Toscano

572

Era attesa in giornata, la pubblicazione della sentenza del Tribunale del Riesame di Palermo in merito al cosiddetto “caso parcheggi di Erice”, nel quale sono rimasti ammagliati in un primo momento la sindaca di Erice, Daniela Toscano, il marito Francesco Paolo Rallo e il fratello Massimo Toscano, consigliere comunale a Trapani.

Il Tribunale del Riesame ha ricostruito attentamente le modalità con cui Daniela Toscano ha omesso di astenersi in un procedimento, quello per l’autorizzazione ad un parcheggio privato a San Giuliano, in cui era coinvolto, occultamente, il fratello Massimo, tuttavia le argomentazioni della Procura, a leggere tutto il carteggio del Riesame, non sembrano sufficienti a dimostrare un vantaggio ingiusto. E’ la principale motivazione con cui il Tribunale di Riesame ha accolto il ricorso della Sindaca di Erice, coinvolta nell’inchiesta sul “caso parcheggi”, che era stata raggiunta da un divieto di dimora a Trapani ed Erice (notizia che aveva creato un vero e proprio scandalo) e ha pertanto annullato l’ordinanza cautelare.
Il Riesame, pertanto, accoglie il ricorso della difesa, con alcune puntualizzazioni.

L’indagine si basa su un ingiusto vantaggio alla A.GI.R. Service, per l’apertura di un parcheggio. Ma il Tribunale del Riesame considera che, alla fine, l’autorizzazione non è illegittima (in base anche alle testimonianze raccolte) e l’accelerazione imposta al provvedimento non è stata poi così diversa da altre pratiche amministrative analoghe. Anzi, c’era bisogno di fare presto, dato l’imminente arrivo della stagione estiva (il parcheggio, infatti, serve la zona dei lidi).

E’ vero che per opportunità la Sindaca non avrebbe dovuto intromettersi, ma al di là di ciò non si evidenzia una deviazione della funzione pubblica per fini privati, nè una gestione clientelare del sistema delle autorizzazioni.

Una sentenza, quella del Riesame, che già aveva consentito alla sindaca Toscano di ritornare al suo posto nel Comune di Erice e che, ora che è stata depositata la motivazione, aggiunge un tassello a favore della stessa.

Il Riesame, in sostanza, ha accolto la tesi difensiva dell’avvocato Giuseppe Rando, difensore della Toscano.