Home Cultura "Musica in libertà", il nuovo progetto di Claudio Terzo e Jaka

“Musica in libertà”, il nuovo progetto di Claudio Terzo e Jaka

Al carcere minorile “Malaspina” di Palermo per far per coltivare ai detenuti le proprie attitudini artistiche e comunicative.

Claudio Terzoinsieme a GIuseppe “Jaka” Giacalone, sarà tra i protagonisti di Musica in libertà, il nuovo progetto dell’associazione Rock10elode – finanziato dall’8×1000 della Chiesa Valdese – che porta la musica all’interno dell’Istituto Penale per i Minori di Palermo (comunemente conosciuto come “carcere Malaspina”).

Le attività, partite a fine febbraio, proseguiranno sino a giugno e prevedono la realizzazione di un laboratorio creativo di scrittura di canzoni, attraverso il quale musica e parole diventano strumenti potenti per stimolare la sensibilità dei ragazzi ospiti della struttura. «Ci piacerebbe offrire un’opportunità – spiega Gianni Zichichi, presidente dell’associazione e ideatore del progetto – per stimolare verso il bello questi ragazzi assecondando la loro sensibilità creativa. L’intento è di offrire loro la possibilità di coltivare in maniera semplice, libera e gioiosa, attitudini artistiche e comunicative». A luglio, al termine cioè delle attività, è prevista un’esibizione finale dei partecipanti.

«Un’esperienza che sta facendo crescere anche me, uno scambio continuo con i ragazzi che dimostrano ogni giorno di avere grandi capacità comunicative. – racconta Claudio Terzo – Il mio compito è incanalarle nella musica e nelle parole. Ringrazio Gianni Zichichi per avermi coinvolto”.

«La musica – dichiara Clara Pangaro, direttrice dell’istituto – è la forma comunicativa ed espressiva più vicina al linguaggio dei giovani. Consapevoli di questo ruolo abbiamo cercato, attraverso il laboratorio, di proporre ai giovani partecipanti uno spazio di narrazione in cui la cultura possa integrarsi con l’esperienza di ognuno. Ascoltare musica e scrivere delle canzoni, si costruisce così come un pre-testo da cui partire per accompagnare questi ragazzi lungo un viaggio di esplorazione di sé e delle relazioni con gli altri, per consentire di aprire quei canali emotivi a cui non sempre si riesce ad accedere. Il lavoro con la scrittura e con le canzoni si costituisce come un importante strumento per mandare messaggi profondi, di giustizia e legalità, di accoglienza dell’altro, per scuotere dall’indifferenza e dalla rassegnazione e offrire ai giovani che partecipano spunti per i loro percorsi di responsabilità e impegno».

Gli incontri, a cadenza settimanale e della durata di due ore ciascuno (per un totale di 72), sono pensati come uno “spazio aperto” durante il quale condividere testimonianze personali sugli argomenti trattati e scrivere testi su composizioni fornite dai musicisti. Gli esperti saranno affiancati, oltre che dagli operatori dell’Istituto Penale, anche da una tutor psicologa.

Ultime notizie in diretta

Vaccino AstraZeneca, in Sicilia già il triplo delle dosi di ieri

Sono già 7.713 (più del triplo di ieri) le somministrazioni di vaccino Astrazeneca...

Scrive “Marsala Coraggiosa” sulle dichiarazioni del sindaco sui dati dei contagi dell’Istituto Sirtori

Nota politica del movimento "Marsala Coraggiosa, il cui referente è Davide Piccione, che...

La Sicilia resta arancione

Scongiurato il rischio per l'isola di andare in zona...

Trapani, una condanna per la sparatoria al rione Sant’Alberto

I fatti risalgono all'estate del 2019 Il Tribunale di Trapani...

Denunciata per abusivismo la madre del sindaco di Pantelleria

Intervento dei vigili urbani a seguito di un esposto anonimo

Lavori in corso a Ballata

Sono in fase di completamento gli interventi di...

Una mascotte per il Città di Trapani

di Federico Tarantino In onore dell’anniversario della nascita di Leonardo...

Intercettazioni, uno scandalo nazionale

Lo scorso fine settimana, RaiNews24, The Guardian e Domani...

Altre Notizie di Oggi

Partanna, domato incendio in un deposito

Il rogo è divampato ieri pomeriggio intorno alle 17 I Carabinieri della Stazione di Partanna assieme ai Vigili del...

Torna in carcere Giuseppe Calcagno

E' indagato nell’ambito dell’operazione antimafia denominata Ermes Nuovo provvedimento restrittivo nei confronti del quarantaseienne  di origini marsalesi. Lunedì sera...

San Vito Lo Capo, provoca incidente: denunciata dai carabinieri

Protagonista della vicenda, una giovane di 24 anni I Carabinieri della Stazione di Buseto Palizzolo hanno denunciato una giovane...

Marsala, trovato coltello fuori dal Tribunale

Rinvenuto dai carabinieri. Appartiene ad una donna I Carabinieri della Compagnia di Marsala in servizio di vigilanza presso le...

Carcere di Trapani, SAPPE: “Nuova aggressione ad agente”

LA denuncia  del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Nella struttura detentiva di Trapani si conta una nuova aggressione ad appartenenti...

Triscina, ancora droga sulla spiaggia

Cinque ritrovamenti dall’inizio del 2021. Hashish abbandonato sulla spiaggia. Pacchetti di droga portati dalle onde del mare. È accaduto ancora. Questa volta...
Trapani
poche nuvole
11.1 ° C
14 °
9.4 °
88 %
1.5kmh
20 %
Sab
14 °
Dom
14 °
Lun
15 °
Mar
17 °
Mer
14 °