giovedì, Luglio 18, 2024
22.1 C
Trapani
HomePolitica“Aumento della Tari a Marsala. Il sindaco Grillo spieghi il perché”

“Aumento della Tari a Marsala. Il sindaco Grillo spieghi il perché”

In un momento così delicato come questo, in cui i cittadini marsalesi soffrono rincari soprattutto sui beni di prima necessità; fare la spesa, far quadrare i conti e arrivare a fine mese sta diventando sempre più difficile per le famiglie.

Il sindaco Grillo di contro pensa di aumentare le tasse comunali creando un ulteriore aggravio per le famiglie marsalesi. Nello scorso anno le giovani famiglie hanno dovuto subire l’aumento della retta mensile per la mensa scolastica dei loro figli, oggi tutti i cittadini si troveranno un altro peso da affrontare, la TARI.

L’amministrazione comunale, nel corso di questi anni, avrebbe fatto meglio ad evitare qualche onerosa consulenza e qualche sperpero di denaro pubblico per iniziative che non hanno avuto alcuna ricaduta sociale ed economica per la città. Con una politica più lungimirante della spesa pubblica si sarebbero potuto migliorare i servizi per la cittadinanza ed anche scongiurare aumenti di tasse.

Vogliamo ricordare al sindaco Grillo che ha ereditato un piano rifiuti che gli consentiva di avviare la tariffazione puntuale attraverso la lettura dei codici sui mastelli della differenziata, già dotati di dispositivi per la lettura attraverso i braccialetti degli operatori.

Ci chiediamo perché il sindaco non ha portato avanti questa premialità, che avrebbe senz’altro indotto alla riduzione della TARI attraverso una maggiore differenziata che, si sa, costituisce un introito per il comune attraverso la vendita delle frazioni di plastica, vetro, carta e metallo raccolti. Perché Grillo non ha puntato sull’informazione e sulla sensibilizzazione nelle scuole e nelle famiglie marsalesi, perché non ha effettuato maggiori controlli sulla regolarità del ritiro dei mastelli e della loro esposizione.

In passato il partito democratico ha invitato il Sindaco e la sua amministrazione ad intervenire a tal proposito e a recuperare con sensibilizzazione quanti abbandonano rifiuti di proposito in quartieri fuori da ogni controllo che potrebbe essere anche la semplice video sorveglianza. Tutto ciò é stato puntualmente ignorato.

Da tempo non vengono comunicati alla città i dati sulle percentuali di raccolta differenziata. Nessun intervento per prevenire i numerosi roghi che si denunciano quotidianamente, in particolare nelle periferie e nei quartieri popolari.

È evidente l’assenza di una programmazione e visione green della città. Il sindaco spieghi allora alla città perché oggi si aumentano le tasse sui rifiuti. Quale costo ha fatto incrementare questa tassa.

Di una cosa siamo certi, questo atto sottolinea l’ennesimo fallimento, non solo amministrativo ma anche politico della Giunta Grillo. Il sindaco e la sua amministrazione non riescono a portare risultati concreti, né tantomeno a battersi per il proprio territorio con il governo regionale e la scellerata politica ambientale della Giunta Schifani del centrodestra. Ancora a Marsala, con Grillo sindaco, piove sul bagnato!

Per il circolo PD online Nilde Iotti

Linda Licari – componente di segreteria provinciale PD

  • LO SPETTACOLO DELL’ALBA AL PARCO ARCHEOLOGICO DI SELINUNTE - INVENZIONI A TRE VOCI

Altre notizie