mercoledì, Luglio 17, 2024
24.1 C
Trapani
HomeAttualitàGrazie all'Ortopedia dell'Ospedale di Marsala, reparto di eccellenza

Grazie all’Ortopedia dell’Ospedale di Marsala, reparto di eccellenza

“Oggi devo dire grazie, a nome della mia famiglia, a tre giovani medici dell’Ospedale ‘Paolo Borsellino’ di Marsala, ossia Roberto Lo Duca, Mariano Mallia, argentino, Kamal Diab, anestesista, per la loro passione e la loro umanità. Tre medici che sono riusciti a ridare la possibilità, a una persona che ha superato i 90 anni, di riprendere la vita e continuare a camminare”.

Sono le parole di Sandra Titone, cittadina marsalese, di professione medico di guardia a Erice Vetta e Turistica a Marausa, oltre che medico Avis, che rivolge un plauso nello specifico al reparto di Ortopedia dell’ospedale marsalese, “pulito, all’avanguardia, e con un ottimo personale paramedico”, con la più grande riconoscenza a questi colleghi al servizio della comunità “che – aggiunge – ogni giorno combattono silenziosamente, ma in maniera operosa, per ridurre la sofferenza e migliorare la qualità della vita delle persone, affinché vivano in benessere e salute”.

In un momento in cui sono frequenti i disagi e le lamentele per le carenze attribuite e vissute dalla sanità pubblica, con tanti episodi problematici a carico dei cittadini utenti, questo ringraziamento dal profondo del cuore, per l’empatia, l’umiltà e la preparazione, è un elemento che dà fiducia.

“Il reparto di Ortopedia a Marsala è davvero un’eccellenza e noi cittadini dobbiamo combattere, con le unghie e con i denti, affinché il nostro Ospedale sia sempre più potenziato – dice Sandra Titone -. Grazie Mario, che con il tuo accento spagnolo rendi tutto più leggero, grazie Kamal, per aver trattato mio padre come fosse il tuo, grazie  Roberto per tutto il resto”. Un caro ringraziamento viene rivolto anche a Nicola Catalano per la consulenza pneumologica. E lo stesso reparto di Pneumologia, di cui è primario il dottor Pietro Caradonna, viene considerato un’eccellenza.

Jana Cardinale

  • LO SPETTACOLO DELL’ALBA AL PARCO ARCHEOLOGICO DI SELINUNTE - INVENZIONI A TRE VOCI

Altre notizie