Volo cancellato Albastar Trapani Parma, ai passeggeri 250 euro

Disagi ieri mattina per i viaggiatori, molti dei quali riprotetti dopo ore dalla compagnia

1087

Mattina da dimenticare per moltissimi passeggeri Albastar, alle prese con la cancellazione improvvisa da parte della compagnia aerea. Il volo Trapani Parma AP425, infatti, nella giornata di ieri, giovedì 28 luglio, è stato cancellato, rovinando tutti i piani programmati per i viaggiatori diretti in Emilia-Romagna.  

I passeggeri, quindi, non si sono potuti imbarcare sul volo in partenza alle 11:40, rimanendo all’aeroporto di Trapani “Vincenzo Florio” per alcune ore. Diversi passeggeri sono stati riprotetti dalla compagnia aerea con il volo Trapani Perugia, che, per l’occasione ha fatto scalo a Parma, raggiungendo la destinazione, però, con ben oltre tre ore di ritardo, rispetto al volo originario e cancellato in mattinata.

Un disservizio che ha portato non pochi disagi per i passeggeri desiderosi di raggiungere la città romagnola. I viaggiatori, però, grazie all’assistenza gratuita di ItaliaRimborso, possono ottenere 250 euro come compensazione pecuniaria. Sembra che la cancellazione, infatti, sia dovuta a problematiche della compagnia aerea ed il team legale sostiene che ci possano essere gli estremi per l’applicazione del Regolamento Comunitario 261/2004.

Per contattare ItaliaRimborso è possibile farlo, segnalando direttamente il volo cancellato Albastar Trapani Parma, con il form presente nel sito italiarimborso.it.