Detenuto picchia tre agenti

1922
L'ingresso della Casa Circondariale "Pietro Cerulli" di Trapani

E’ accaduto oggi nelle carceri di Trapani

Un detenuto che si trovava in regime di isolamento nelle carceri Pietro Cerulli di Trapani ha picchiato tre agenti di polizia penitenziaria. Uno dei tre è stato medicato in infermeria, mentre gli altri due sono finiti in ospedale per accertamenti.

Sulla vicenda interviene il segretario regionale del sindacato Uilpa Polizia Penitenziaria Gioacchino Veneziano evidenziando la necessità di introdurre per i detenuti violenti delle sezioni speciali, ma anche per quelli con problemi psichici, di tossicodipendenza e stranieri. Insomma per tutti quei reclusi che non rispettano le regole e rendono impossibili le pratiche rieducative ed il lavoro degli agenti di polizia penitenziaria. Veneziano ha scritto al Capo del Dipartimento Amministrazione Penitenziaria, Dino Petralia, per chiedere un intervento