Pellino cede al Comitato?

3834

Riunione ad oltranza nello studio del Notaio Camilleri.

Potrebbe arrivare in serata, finalmente, la fumata bianca tanto attesa dalla città. Il Trapani Calcio potrebbe fra qualche ora passare di mano al Comitato “Ce chi il Trapani lo ama”. In questo momento, alle 19.30, l’attuale proprietario del club Gianluca Pellino si trova davanti al notaio Saverio Camilleri, in via della Salute, per cedere le quote della società al Comitato, rappresentato nello studio del professionista dall’avvocato Carmelo Castelli e da Fabio Lamia, ex collaboratore dello stesso sodalizio granata sotto la proprietà di Alivision Transport. Per l’azienda romana, invece, in video conferenza è collegata Anna Rossi, legale di fiducia di Fabio Petroni che, tuttavia, non sta seguendo direttamente i lavori trovandosi fuori sede. L’imprenditore marsicano avrebbe chiesto a Castelli 70 mila euro “per la settimana d’insulti”, mentre il Comitato sarebbe disposto a “risarcirlo” con non più di 10 mila euro. Tuttavia, le problematiche sono ben altre; tutte sul tavolo. I lavori, infatti, proseguono ad oltranza ma dovrebbero portare il tanto agognato passaggio di quote del “Trapani ai trapanesi” in tarda serata.