domenica, Luglio 14, 2024
21.1 C
Trapani
HomeAttualitàLe regole contro l'abusivismo

Le regole contro l’abusivismo

Un’ordinanza per scoraggiare il commercio abusivo. È quella firmata a San Vito Lo Capo dal sindaco Francesco La Sala nei giorni scorsi.

Nello specifico, il sindaco ha emesso ordinanza di divieto di commercio ambulante e di fornitura itinerante di servizi per la persona, come massaggi, trattamenti estetici e acconciature, nelle spiagge e nelle aree pedonali e ZTL.

Secondo quanto precisato dall’Amministrazione La Sala, queste attività non potranno essere più svolte sulla spiaggia, nell’area pedonale compreso il lungomare, nelle ZTL rossa e verde di San Vito Lo Capo.

Ma non solo San Vito Lo Capo. Perché tutte queste attività sono state vietate anche sulle spiagge di Baia Santa Margherita e Bue Marino.

Secondo l’ordinanza, poi, le bancarelle con spostamento a braccia, transitanti al di fuori delle zone vietate, dovranno essere ridimensionate.

Oltre alla sanzione per il Commerciante abusivo e all’eventuale sequestro della merce, l’Ordinanza prevede anche una sanzione di € 50,00 a carico dei Clienti che acquistano beni o servizi dagli ambulanti abusivi in zona interdetta al commercio.

L’ordinanza, con effetto immediato fino al 31 ottobre, nasce dai tanti disagi e malumori dei commercianti e titolari di esercizi commerciali a causa del dilagante fenomeno dell’abusivismo ambulante che, ogni giorno, è presente nel Comune di San Vito Lo Capo.

  • LO SPETTACOLO DELL’ALBA AL PARCO ARCHEOLOGICO DI SELINUNTE - INVENZIONI A TRE VOCI

Altre notizie