Cessione Trapani Calcio, arriva la liberatoria di Alivision

1367

Alivsion ha diffuso un comunicato stampa nel quale annuncia di rinunciare al corrispettivo di 650mila euro previsti dal contratto di cessione del Trapani ad Alba Minerali.

Una liberatoria richiesta dal comitato “C’è chi il Trapani lo ama”, per completare il passaggio delle quote della società granata.

La società di trasporti scrive: “con la presente si rilascia formale liberatoria in ordine alle obbligazioni contrattuali assunte da Alba Minerali nei confronti di Alivision Transport. Si rinuncia a richiedere alla società Alba Minerali, ai suoi successori ed aventi causa, il corrispettivo delle cessioni di quote, ivi indicato pari ad. Euro 650.000,00 e quindi la cessione del 100% del capitale sociale del Trapani. Calcio è stata effettuata a zero da parte di Alivision Transport srl”.

Alivision annuncia anche la liberazione del pegno previsto nel contratto con Alba Minerali, a condizione che vengano liberate le fideiussioni con il rispetto delle scadenze federali del 30 settembre e del 16 ottobre. Altra condizione posta in essere è la sostituzione della fideiussione assicurativa per l’iscrizione al campionato 2020/21 entro il 31 dicembre 2020.

Un atto richiesto ad Alivision, in attesa dell’eventuale completamento del passaggio di proprietà da Alba Minerali al comitato “C’è chi il Trapani lo Ama” previsto per domani alle 13.