Traversata per il sociale: a nuovo da Levanzo a Favignana

1344

Un’iniziativa per chiedere la collocazione di scivoli per rendere fruibile il mare ai disabili

Una traversata nel mezzo delle isole Egadi, da Levanzo verso Favignana. A nuoto il 5 settembre, a suon di bracciate per sensibilizzare l’amministrazione comunale affinché vengano collocati a Favignana, Levanzo e Marettimo, scivoli per i disabili.

Per rendere fruibile il mare dell’arcipelago anche a chi è meno fortunato e, quindi, impossibilitato ad accedervi.

I protagonisti di questa iniziativa di sensibilizzazione saranno Janet Bertolini ed Edgardo Chimieri.

Bertolini, laureata all’Isef di Palermo, vive a Favignana da 30 anni dove insegna in una   scuola secondaria,  Chimieri (per gli amici Dado), è  anche lui professore di educazione fisica, con molta esperienza nel nuoto, essendo stato allenatore ed atleta, anche nel Triathlon.

Entrambi atleti dell’Aquarius Nuoto Trapani, saranno assistiti durante la traversata del 5 settembre da un’imbarcazione dalla società stessa che li accompagnerà fino al traguardo.