A Birgi dalla Florida con un aereo privato. Arrestato per possesso di armi e droga

67

Ha dichiarato di essere venuto in Italia per fare visita ai suoi parenti. Ma è finito in carcere. Si tratta di un cittadino statunitense che, a bordo di un aereo privato, è atterrato ieri all’aeroporto di Birgi per recarsi dai suoi parenti a Santa Ninfa (cittadina della Valle del Belice). L’aereo privato era proveniente da USA Florida con a bordo solo un passeggero che, a seguito dei controlli della Guardia di Finanza, è stato trovato in possesso di armi e droga. L’uomo è stato “dirottato” al carcere di San Giuliano, a Trapani. L’anno scorso l’uomo era già venuto, sempre con un volo privato, in quanto risulta socio del 51% di un’azienda agricola con sede a Santa Ninfa