Home Attualità “La pirateria informatica è un pericolo per tutti”. A SITA 2021 numeri...

“La pirateria informatica è un pericolo per tutti”. A SITA 2021 numeri e strumenti contro il Cybercrime

Circa duemila attacchi hacker nel 2020 contro aziende pubbliche e private in Italia, molte delle quali impegnate nella lotta al Covid-19. Questo è uno dei dati emersi nel corso dell’incontro online dal titolo “Cybercrime: rischi e strumenti per arginare i crimini nell’era digitale”, svoltosi questa mattina all’interno del programma di SITA 2021, la serie di eventi formativi su Scienze, Innovazione, Tecnologia e Ambiente, organizzata dal Comune di Partanna e dall’associazione Apice, nell’ambito del G55 Coworking/FablabLa tavola rotonda in streaming rivolta agli studenti di tutte le scuole siciliane, realizzata con la collaborazione della Fondazione Rocco Chinnici, è servita a fare il punto su uno dei fenomeni più in espansione nelle società moderne, ovvero quello dei crimini informatici, che comportano un aggiornamento continuo delle normative e degli strumenti di contrasto.

Ai saluti istituzionali del sindaco di Partanna, Nicolò Catania, è seguita l’introduzione da parte di Giovanni Chinnici: il figlio del magistrato ucciso dalla mafia nel 1983, e presidente della fondazione che ne porta il nome, ha prima di tutto ricordato il forte legame che legava il padre alla città di Partanna, dove ha svolto l’attività di Pretore dal 1954 al 1966, ed ha evidenziato come oggi ricorresse il trentanovesimo anniversario dall’assassinio a Palermo di Pio La Torre. «Rocco Chinnici e Pio la Torre hanno avuto la capacità di interpretare il presente, immaginando il futuro», ha sottolineato Giovanni Chinnici.

Quindi è stato il momento di Calogero Ferrara, sostituto procuratore della Repubblica presso il tribunale di Palermo, che nel suo intervento ha chiarito i termini del fenomeno Cybercrime, sulla scorta della sua attività professionale in merito. «Il Cybercrime ha superato il traffico di droga, tra gli ambiti più proficui per le mafie», ha precisato Ferrara, specificando che ormai nel mondo «almeno ogni 3 secondi avviene un furto di identità digitale».

Poi la parola è passata a Francesco Petruzzella, funzionario informatico presso la Procura della Repubblica di Palermo, che ha analizzato alcuni casi pratici, rivolgendosi in primo luogo ai giovani, particolarmente esposti ai pericoli dei crimini online: «I cloud costituiscono gli obiettivi principali dei cybercriminali per ottenere disponibilità di info personali, colpendo la riservatezza dei dati», ha detto Petruzzella, che ha raccomandato come «la prudenza è il migliore strumento contro un attacco criminale digitale». Quindi il funzionario informatico ha ricordato che, secondo i dati più aggiornati, «nel 2020 in Italia sono stati 1.871 i cyber attacchi nei confronti di aziende pubbliche e private». «Tra le strutture colpite, attraverso il blocco dei sistemi informatici – ha specificato Petruzzella – ci sono ad esempio aziende sanitarie impegnate a proteggerci dalla pandemia».

Ultime notizie in diretta

Paceco, attivati servizi di sostegno per le fasce più deboli

Sottoscritta una convenzione con due associazioni di volontariato Attraverso una...

Operazione “Demetra”. sequestro beni per 600.000 euro nel settore dell’accoglienza dei migranti

Chiuse le indagini preliminari a carico di cinque persone residenti tra le Province...

In attesa di ripartire

Ancora fermi gli allenamenti per il Trapani a causa di diversi casi di...

Covid19. 13.108 attuali positivi in provincia di Trapani; 15 morti

Le persone attualmente positive in provincia di Trapani, in isolamento domiciliare obbligatorio e...

I sindaci Toscano e Tranchida incontrato il professore Scichiolone

Oggi negli uffici del Comune di Erice, a Rigaletta-Milo,...

L’apprezzamento dei siciliani per il presidente Mattarella

L'affetto dei siciliani, nei confronti dell'uscente Presidente della repubblica, Sergio Mattarella, è tanto...

Trapani, un paragone azzardato contestato dal PD

Il consigliere comunale Rocco Greco e l'accostamento fra i vaccini per i dodicenni...

La Consulta delle Associazioni, le domande entro il 31 gennaio

Scadrà il prossimo 31 gennaio il termine per rinnovare l'iscrizione o richiedere di...

Iscrizioni aperte fino al 28 gennaio in Futura

Con una esperienza più...

Altre Notizie di Oggi

Marsala. Vendevano oro rubato, in due denunciati dai carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Marsala hanno denunciato un uomo ed una donna per ricettazione. I due sono stati individuati da un...

Trapani, furto d’auto e incidente

La notte scorsa i Carabinieri della Compagnia di Trapani sono stati chiamati ad intervenire in via Tosto De Caro nel quartiere ericino...

Carcere di Favignana. Manca il personale, l’allarme del SAPPE

Il segretario regionale del Sindacato Autonomo di Polizia Penitenziaria, Calogero Navarra, ha inviato una nota al Provveditore regionale per la Sicilia dell'amministrazione...

Gioco on line e Reddito di cittadinanza. Beneficio revocato e si può finire davanti un giudice

Richiesta di rinvio a giudizio e fissazione di udienza preliminare per alcuni cittadini trapanesi che non avrebbero dichiarato vincite al gioco on...

A “giudizio” l’ex sottosegretario Simona Vicari accusata di corruzione

Stesso provvedimento è stato adottato per l’ex dirigente della Regione Salvatrice Severino e per Giuseppe Montalto, ex segretario particolare del senatore Pistorio,...

Trapani. Il ragazzo scomparso s’è allontanato volontariamente e sarebbe a casa di amici

Non una scomparsa ma un allontanamento volontario. Il ragazzo M. C. ha infatti telefonato alla nonna, alla quale è in affidamento. Aveva...
Trapani
cielo sereno
9.8 ° C
11.3 °
8.8 °
43 %
5.7kmh
0 %
Mar
10 °
Mer
11 °
Gio
13 °
Ven
13 °
Sab
11 °