mercoledì, Giugno 19, 2024
26.1 C
Trapani
HomeAttualitàIeri a Castelvetrano al Polo Liceale, la cerimonia di consegna della borsa...

Ieri a Castelvetrano al Polo Liceale, la cerimonia di consegna della borsa di studio in memoria di Ada Arcuri

Ieri, martedì 30 aprile, nell’aula magna “Atria Impastato” del Polo Liceale Scientifico “Cipolla” di Castelvetrano, si è svolta la cerimonia di consegna della borsa di studio in memoria di Ada Arcuri, moglie del direttore del Corrieredisciacca, Filippo Cardinale, scomparsa tre anni fa  a causa di un tumore. Un progetto sviluppatosi nell’ambito di Obiettivo Donna, voluto dalla docente e scrittrice Bia Cusumano e sposato totalmente dalla dirigente scolastica, professoressa Tania Barresi. Una proposta che è stata presentata lo scorso settembre e che ha dato la possibilità gli alunni del quinto anno, sulla base del merito, dell’impegno nello studio, del corretto comportamento e della partecipazione alle attività scolastiche, di potere partecipare e vincere la borsa di studio di 500 euro come incentivo e sostegno economico a proseguire nella carriera accademica, continuando, al di là delle mura scolastiche, a costruire bellezza, empatia, ascolto dell’altro, coraggio e amore.

La borsa di studio in memoria di Ada Arcuri è stato un vero e proprio progetto dedicato alla parità di genere e al rispetto nei confronti delle donne, sempre più oggetto di abusi, violenze psichiche e fisiche ed efferati omicidi.

Il progetto ”Obiettivo Donna” è stato presentato ufficialmente il 25 novembre scorso. Altra tappa significativa è stata l’otto marzo con l’incontro, nell’Aula Magna “Atria-Impastato” del Liceo Scientifico “M. Cipolla” di Castelvetrano, con la poetessa Anna Segre che ha presentato la sua ultima silloge dal titolo A Corpo Vivo, edito dalla Casa Editrice Marietti, con la partecipazione dell’attrice Giuditta Cambieri che ha recitato alcuni testi poetici, e della docente e poetessa Franca Alaimo.

Gli alunni delle classi V hanno presentato un elaborato sul tema proposto,  dando spazio alle proprie abilità di scrittura creativa e gli elaborati sono stati valutati sulla base di criteri resi noti nel bando, da due commissioni di primo e secondo livello. L’elaborato risultato migliore ha ricevuto ieri durante la manifestazione finale, l’assegnazione della borsa di studio. Vincitrice ne è stata l’alunna Roberta Arcadipane, studentessa della 5 C (Liceo delle scienze umane).

Il progetto ha visto impegnati i docenti di lettere di V anno dell’intero Polo Liceale, i docenti referenti dei dipartimenti di area umanistica e di alcuni esperti esterni.

Nella giornata di ieri, dopo i saluti istituzionali della dirigente Tania Barresi, sono intervenuti il direttore del Corrieredisciacca.it Filippo Cardinale, che ha desiderato fortemente tenere il vivo il ricordo della moglie prematuramente scomparsa, la poetessa e dirigente superiore della polizia di stato in quiescenza Marilina Gianquinta, la cuntatrice Antonella Marascia, che ha presentato il suo nuovo libro ”Desiata”. Ha moderato l’incontro la scrittrice Bia Cusumano.

Altre notizie