Vandali in azione ad Erice

2592

Vandali in azione nella notte per le strade del borgo medievale. Fioriere rovesciate, panchine trascinate per la strada, transenne divelte. Così si è svegliata Erice questa mattina. A denunciare tutto dal suo profilo Facebook con tanto di foto in allegato, è l’ericina Silvana Catalano. “Il buongiorno ad Erice questa mattina: fioriere a terra, panchine trascinate per le strade, transenne divelte…atti di vandalismo compiuti per il gusto di distruggere o semplicemente per divertirsi. – si legge nel lungo post – …Erice torna ad essere una città fantasma, in cui solo poche famiglie, residenti sul Monte tutto l’anno, si preoccupano di custodire e tutelare in ogni modo questo luogo incantato…e così ogni promessa di attenzione”. Infine una frecciatina nei confronti dell’amministrazione: “Si scioglie tra la nebbia che avvolge le nostre meravigliose “vaneddre” Come la disponibilità a portare avanti ogni utile iniziativa, da parte dei Montisi ancora presenti, rimane una voce inascoltata che riecheggia costantemente tra le nostre antiche mura”.