In ricordo di Silvia Carrubba, istallato defibrillatore

1580

Installato a San Cusumano, nei pressi della rotonda, un defibrillatore in memoria di Silvia Carrubba, la giovane trapanese morta otto anni addietro in un incidente stradale nel Nord Italia.

L’apparecchiatura salvavita è stata istallata davanti la farmacia San Cusumano. Il defibrillatore è stato donato dall’associazione “Il sorriso di Silvia”, che da anni è impegnata in una serie di iniziative in ricordo di Silvia Carrubba, la giovane trapanese morta otto anni addietro in un incidente stradale nel Bergamasco.

Il defibrillatore è stato istallato davanti la farmacia San Cusumano, proprio davanti la rotonda per la sp 21, da Tony Alestra, che ha anche curato la formazione per il rilascio della certificato Blsd.

Alla cerimonia, che ha visto anche un momento di preghiera con padre Nino Gerbino, hanno partecipato anche i genitori ed il fratello di Silvia Carrubba. Presente anche il sindaco di Erice Daniela Toscano.

GUARDA IL SERVIZIO CON LE INTERVISTE