La Città di Partanna celebra la Festa della Repubblica

13

La Citta di Partanna celebra oggi il 75° anniversario della Festa della Repubblica, in ricordo dell’atto fondativo della Repubblica Italiana e, quindi, della fine della monarchia. Un momento importante che richiama all’unità e alla responsabilità delle istituzioni, in special modo in questa fase che si preannuncia di rinascita dopo le drastiche conseguenze della pandemia. “Questa mattina – dice il sindaco Nicola Catania – ho partecipato alla cerimonia pubblica con il nuovo Prefetto di Trapani, e alle ore 12, assieme alle autorità locali, ho deposto una corona di alloro alla Lapide ai Caduti, nel prospetto principale del Comune. Il tutto si è svolto, come sempre, nel rispetto delle norme anti Covid. Questa mattina, intanto, abbiamo rappresentato a Sua Eccellenza Filippina Cocuzza la difficoltà dei Comuni siciliani denunciando l’impossibilità di approvare i Bilanci di Previsione 2021/2023 a causa di una sostanziale inadeguatezza dell’attuale quadro normativo, nazionale e regionale, sia sotto l’aspetto della sostenibilità finanziaria, sia sotto numerosi altri profili che hanno accentuato il divario territoriale tra le regioni e gli enti locali del Paese, e che l’Anci ha reso noti in questi giorni. Buona Festa della Repubblica a tutti noi”.