Digiuno per informazione adeguata su Referendum

72

‘Dalla mezzanotte di ieri, aderendo allo sciopero della fame, iniziativa promossa dal Vice Presidente del Senato Roberto Calderoli e dalla Tesoriera del Partito Radicale Irene Testa per chiedere un’adeguata informazione sui 5 quesiti referendari per una Giustizia Giusta, rivolgiamo il nostro digiuno per ricordare che anche i cittadini detenuti hanno diritto di voto. Perchè questo diritto possa essere esercitato, occorre che i familiari portino la tessera elettorale alla persona detenuta e che il detenuto chieda alla direzione di poter votare’.
Donatella Corleo – Consigliere generale del Partito Radicale e Componente del Direttivo di Nessuno Tocchi Caino
Antonio Coniglio – Componente del direttivo di Nessuno Tocchi Caino
Sabrina Renna – Componente del Direttivo di Nessuno Tocchi Caino