Home Attualità Lettere e raccomandate ferme in giacenza

Lettere e raccomandate ferme in giacenza

La denuncia della Uil Poste

Due mila chili di corrispondenza ordinaria e 7 mila oggetti a firma (raccomandate, assicurate, vaglia, atti giudiziari etc) sono attualmente in giacenza al Centro distribuzione di Trapani “Platamone”.

A denunciarlo è il segretario generale Uil Poste Trapani Giuseppe Rallo.

“Da un sopralluogo effettuato dai nostri rappresentanti sindacali – afferma – abbiamo avuto conferma delle forti criticità presenti, ormai da tempo, nel Centro Distribuzione Platamone. Ormai i cittadini di alcuni quartieri non ricevono posta da alcune settimane. Tale situazione, purtroppo, è destinata ad aggravarsi ulteriormente nel mese di Agosto, stante la fruizione delle ferie programmate per i portalettere e per il personale addetto alle lavorazioni interne”.

Il sindacalista continua affermando che: “l’attuale situazione, certamente non è imputabile ai lavoratori del settore, ma trae origine da precise responsabilità gestionali dell’Azienda Poste che penalizzano i cittadini trapanesi in termini di qualità del servizio reso. E dire – aggiunge – che esiste una disponibilità dei lavoratori per sopperire alle carenze con turni di straordinario, ma questa non riesce a colmare le lacune generate dal massiccio ricorso ai portalettere assunti con contratto a tempo determinato, mandati allo sbaraglio senza adeguata formazione ed affiancamento, spostati continuamente da una zona di recapito all’altra, obbligati al superamento delle prestazioni di lavoro d’obbligo senza alcun riconoscimento economico aggiuntivo, di fatto trattati come lavoratori di serie B”.

“A tutto ciò – conclude Rallo – si aggiungono gli eccessivi carichi di lavoro attribuiti al personale interno addetto alla ripartizione della posta, e la scarsa presenza di unità, aggravata dalle applicazioni temporanee di alcuni al Centro di Meccanizzazione Postale di Palermo. La Uil Poste aveva già prefigurato tale stato di crisi del settore, quando aveva rappresentato le proprie osservazioni sul nuovo modello organizzativo presentato da Poste Italiane, rifiutando la firma sul verbale di incontro. Avremmo voluto essere smentiti, ma così non è stato. Per tali ragioni sollecitiamo l’amministrazione di Poste Italiane a prendere i dovuti provvedimenti. Contemporaneamente coinvolgeremo anche l’Amministrazione comunale di Trapani per un sinergico intervento a tutela dei cittadini trapanesi”.

Ultime notizie in diretta

“Affinché la memoria sia l’antidoto all’indifferenza”

La Giornata della Memoria 2022. Il Comune di Trapani ha aderito al...

La riserva lagunare di Marsala sarà il servizio d’apertura del programma “Mezzogiorno Italia”

La riserva lagunare di Marsala sarà il servizio d'apertura del programma “Mezzogiorno Italia”,...

Marsala celebra la giornata della Shoah

Marsala celebra la “Giornata della Memoria”. Il Sindaco Massimo Grillo si è recato...

Covid19. 13810 attuali positivi in provincia di Trapani e tre nuovi decessi

Le persone attualmente positive in provincia di Trapani, in isolamento domiciliare obbligatorio e...

Match di mezzogiorno

Prosegue la preparazione della pallacanestro Trapani in vista dell'impegno casalingo di domenica contro...

OdG Sicilia. Presunzione d’innocenza rafforzata: quando le nuove regole ostacolano i giornalisti

Con l'introduzione delle nuove norme sulla cosiddetta “presunzione d'innocenza rafforzata”, il lavoro dei...

Pietre di inciampo per ricordare

Nel giorno della memoria i sindaci siglano in prefettura a Trapani una Dichiarazione...

“Memorie di inciampo”

Il Comune di Erice ha aderito al progetto che punta a non...

Altre Notizie di Oggi

In memoria delle vittime della strage di Alcamo Marina

I carabinieri di Trapani hanno ricordato, oggi, la scomparsa dell’appuntato Salvatore Falcetta e del collega Carmine Apuzzo, barbaramente uccisi il 27 gennaio...

La solidarietà dell’Ordine al medico aggredito a Castelvetrano

Individuato l'aggressore, si tratta di un uomo di 29 anni È accaduto nel tardo pomeriggio di ieri a Castevetrano....

“Costruiamo con il cuore”

Si è svolto, a Trapani, negli uffici della BigMat di Alberto De Filippi , il corso sulle manovre salvavita alla presenza del...

Marsala, raid vandalici in due scuole

Scuole marsalesi nel mirino dei vandali. Due incursioni sono state messe a segno nella notte. I responsabili dei raid hanno visitato i...

Marijuana nello zaino, arrestato

La droga la nascondeva nello zainetto che portava sulle spalle: 60 grammi di marijuana, pronti per essere immessi in commercio.

Mafia Bet, condanne riviste in Appello

Riviste, in Appello, per le pene per alcuni imputati del processo scaturito dall'operazione dei carabinieri di Trapani Mafia Bet, portata a compimento...
Trapani
cielo sereno
7.5 ° C
10.1 °
6.1 °
93 %
2.6kmh
0 %
Gio
8 °
Ven
13 °
Sab
11 °
Dom
13 °
Lun
13 °