22.1 C
Trapani
lunedì, Maggio 20, 2024
HomeAttualitàAlcamo: le iniziative per la Giornata Internazionale dei Diritti della Donna

Alcamo: le iniziative per la Giornata Internazionale dei Diritti della Donna

La Giornata Internazionale dei Diritti della Donna ricorre l’8 marzo di ogni anno per ricordare sia le conquiste sociali, economiche e politiche, sia le discriminazioni e le violenze di cui le donne sono state e sono ancora oggetto in tante parti del mondo. I diritti delle donne e la parità fra uomo e donna sono diritti fondamentali che rientrano fra i principi centrali dei diritti umani internazionali.

Al riguardo, la Consulta Pari Opportunità e Uguaglianza di Genere organizza, mercoledì pomeriggio, al Centro congressi Marconi la conferenza dal titolo “Io esisto!”; dopo i saluti istituzionali del Sindaco Domenico Surdi, degli assessori rispettivamente alle Politiche Sociali Gaspare Benenati, alla Cultura Donatella Bonanno, della Presidente della Consulta Anna Alcamo e della Vice Bianca Polizzi, ad introdurre i lavori sarà Paola Dixit, componente della Consulta.

Tanti gli interventi previsti che tratteranno della donna, del suo sentirsi ed essere tale, dell’impresa e delle professioni sanitarie al femminile, del ruolo istituzionale e del ruolo familiare fra tradizione ed innovazione e tanto altro ancora, con un intermezzo musicale e uno di poesia.

Il Sindaco Domenico Surdi “l’8 Marzo non deve e non vuole essere solo una ricorrenza, ma un’opportunità per ribadire che la vera uguaglianza fra uomini e donne è quella che si costruisce, giorno dopo giorno, in tutti gli ambiti di vita”.

“Celebrare la Giornata per i diritti della donna vuol dire prendere atto che, per questi diritti, donne ed uomini devono ancora lottare. Le Pari Opportunità – afferma l’assessore Benenati – sono un obiettivo ancora da raggiungere.” “Non dobbiamo dimenticare – dice l’assessore Bonanno – che, ancora oggi, sono tantissime le donne che subiscono violenza, spesso tra le mura domestiche. Si tratta di un fenomeno inaccettabile in una società che si considera evoluta. Bisogna lavorare a un cambiamento radicale di mentalità, che riconosca la dignità di tutti”.

“La Consulta – interviene Anna Alcamo – ha sempre dedicato grande attenzione ai temi sulle donne, con la consapevolezza che il progresso verso alcuni aspetti dell’uguaglianza di genere è ancora difficile. Dobbiamo lavorare per snellire i pregiudizi e potenziare i rapporti umani, attraverso una buona comunicazione stabilita dalle relazioni sociali”.

Infine, si ricorda che la Biblioteca Civica Sebastiano Bagolino (al Collegio dei Gesuiti) propone una selezione di libri a tema di importanti scrittrici per una lettura tutta al femminile.

- Advertisment -

Altre notizie