18.2 C
Trapani
lunedì, Aprile 22, 2024
HomePoliticaDimissioni dell'assessore Enza Ligotti a Castellammare del Golfo

Dimissioni dell’assessore Enza Ligotti a Castellammare del Golfo

«Ringrazio Enza Ligotti per l’attento e produttivo lavoro svolto in questo primo anno di attività amministrativa in un settore delicato, come quello dei servizi sociali, mettendo a disposizione proficuamente la sua professionalità. A conoscenza dei sopraggiunti impegni lavorativi, pur essendo dispiaciuto per il venir meno del suo apporto professionale ed umano in giunta non posso che accettare le dimissioni ribadendo la mia stima e il mio ringraziamento personale ed istituzionale ad Enza Ligotti».

Lo afferma il sindaco Giuseppe Fausto poiché l’assessore Enza Ligotti si è dimessa dalla giunta del Comune di Castellammare del Golfo, dove ricopriva l’incarico fin dall’insediamento dell’attuale amministrazione comunale, il 5 giugno 2023.

Indicata dal sindaco Giuseppe Fausto già in fase preelettorale, l’avvocatessa Vincenza Ligotti, 49 anni, libera professionista fino a qualche mese fa, ha vinto un concorso pubblico e ha quindi deciso di lasciare l’incarico “per sopraggiunti motivi lavorativi”.  Enza Ligotti nella lettera di dimissioni ringrazia il sindaco Giuseppe Fausto «per la fiducia che ha voluto accordarmi un anno fa e che più volte ha confermato in questi mesi. In questo periodo ho sempre cercato di svolgere al meglio il compito che mi ha assegnato in un settore dell’amministrazione particolarmente delicato».

L’ex assessore Ligotti ha ringraziato anche «gli uffici che mi hanno sempre supportata con professionalità e competenza, tutti i colleghi di giunta, il presidente del consiglio comunale e tutti i consiglieri comunali, nonché il segretario generale e i dirigenti per i rapporti di collaborazione».

Enza Ligotti lascia le deleghe servizi socio assistenziali, pari opportunità, servizi demografici, contenzioso e rapporti legali.

La giunta del sindaco Fausto è attualmente composta anche da altre due donne: la vicesindaco Lorena Di Gregorio, che si occupa di ambiente, pianificazione territoriale, suap, informatizzazione e digitalizzazione e rapporti con il consiglio comunale e l’assessore Mariella Caleca, che ha le deleghe al turismo, pubblica istruzione e spettacolo.

Quindi i due uomini in giunta: l’assessore Giovanni D’Aguanno che si occupa di lavori pubblici, cultura, sport, politiche giovanili, rapporto con le frazioni, politiche comunitarie e programmi di sviluppo territoriale e Giovanni Todaro che ha le deleghe all’edilizia privata, patrimonio e protezione civile, randagismo e polizia municipale.

Il sindaco Giuseppe Fausto fa presente che a breve nominerà il nuovo assessore tornando al plenum esecutivo.

- Advertisment -

Altre notizie