18.2 C
Trapani
lunedì, Aprile 22, 2024
HomeAttualitàTrapani, al via un concorso pianistico dedicato a Domenico Scarlatti

Trapani, al via un concorso pianistico dedicato a Domenico Scarlatti

È tutto pronto per l’inizio del Concorso Pianistico Internazionale “Domenico Scarlatti” che, dal 4 al 10 aprile, farà di Trapani una capitale della musica: con la seconda edizione del concorso, quest’anno co-organizzato dall’Associazione Musicale e Culturale “Trapani Classica” e da “MEMA” (Mediterranean Music Association) e patrocinato dal Libero Consorzio Comunale di Trapani, saranno decine i partecipanti provenienti da tutto il mondo che si siederanno alle testiere dei pianoforti dislocati in diversi i luoghi della città antica e che ospiteranno le fasi eliminatorie e la finale.

Il Concorso fa inoltre parte della prestigiosa ALink – Argerich Foundation, istituzione patrocinata e fondata dalla pianista Martha Argerich che mette a disposizione dei giovani artisti tutte le informazioni sulle opportunità di crescita come i concorsi pianistici.

Primo appuntamento aperto al pubblico sarà domani, giovedì 4 aprile, alle ore 10.00, presso la Sala Consiliare del Palazzo del Governo, con il convegno dal titolo “Le Sonate di Domenico Scarlatti. Uno sguardo storico ed interpretativo”, che offrirà agli appassionati e agli studiosi l’opportunità di esplorare il repertorio e l’interpretazione del compositore.

A prendere parola saranno tre studiose, Annamaria Malerba, Giusy De Bernardinis e Antonella D’Orio che analizzeranno la produzione sonatistica del clavicembalista Domenico Scarlatti attraverso un breve excursus tra le fonti antiche e moderne, manoscritte e a stampa, delle 555 sonate, che rappresentano un oggetto di studio ancora attuale e stimolante.

Sempre giovedì 4 aprile, alle ore 18.30 alla Chiesa di Sant’Alberto si terrà il primo concerto che vedrà protagonisti i membri della giuria del Concorso e che rientra nella stagione concertistica di MEMA: prima ad esibirsi sarà Nina Tichman, pianista americana di fama mondiale, laureata  alla prestigiosa Juilliard School di New York, docente alla Hochschule für Musik und Tanz di Colonia e concertista con partecipazioni nelle sale più celebri. In programma la Sonata n. 15 in Fa maggiore  K 533  di Mozart, le Undici variazioni per pianoforte di Brahms e la Sonata in La minore D 784 di Schubert.

Nel nome di Domenico Scarlatti il 5 e il 6 aprile si entrerà nel vivo del Concorso con le prime prove eliminatorie per le prima categoria in gara: iniziano i “Giovani pianisti”, suddiviso in “Giovanissimi” dai 10 ai 15 anni, “Giovani” dai 16 ai 20 ed “Emergenti” dai 21 ai 26 anni. Per ogni categoria sarà proclamato il vincitore durante la prima cerimonia di premiazione che si terrà il 6 aprile alle 17.30.

A seguire, alla Chiesa di Sant’Alberto alle ore 19.30, ci sarà il recital di Jin Ju, pianista cinese nata a Shanghai da una famiglia di musicisti, che ha al suo attivo numerosi riconoscimenti internazionali, tra cui diplomi e premi in prestigiosi concorsi e concerti tenuti nelle più importanti sale da concerto del mondo e per il pubblico di Trapani eseguirà le Romanze senza parole di Mendelssohn-Bartholdy e le trascrizioni di Liszt dell’Ave Maria di Schubert e delle arie di Aida Rigoletto di Verdi.

- Advertisment -

Altre notizie