Home Attualità Cumulabilità agevolazioni PNRR e altri aiuti statali confermata, CNA Trapani: “Ottima notizia...

Cumulabilità agevolazioni PNRR e altri aiuti statali confermata, CNA Trapani: “Ottima notizia per le imprese del Sud”

Una buona notizia per le imprese del Sud è contenuta nella Circolare numero 33 emanata dal Ministero Economia e Finanze, che in data 31 dicembre 2021 ha fornito specifici chiarimenti in merito alla “trasmissione delle istruzioni tecniche per la selezione dei progetti PNRR- circolare 21 del 14 ottobre 2021”, confermando la possibilità di “cumulare all’interno di un unico progetto fonti finanziarie differenti, a condizione che tale sostegno non copra lo stesso costo”.

Le imprese, quindi, potranno giovare di agevolazioni previste nel PNRR e di altri aiuti derivanti da fonti di finanziamento statali, “cumulate” a copertura di diverse quote parti di un progetto/ investimento.

Della questione si era interessata anche CNA Trapani, che- in una lunga nota portata all’attenzione nazionale in collaborazione con il Segretario CNA Sicilia Piero Giglione – aveva espresso grande preoccupazione in merito ad un eventuale divieto di cumulabilità delle agevolazioni, specie per le aziende che avevano già programmato investimenti importanti.

“Dopo una serie di circolari che mettevano in dubbio la cumulabilità del credito d’imposta con Industria 4.0, Bonus Sud e Sabatini, abbiamo ottenuto le risposte che cercavamo”, così Giovanni Marchese, Vice Presidente di  Cna Trapani.

“Nella Circolare- continua- la Ragioneria dello Stato specifica anche che il concetto di cumulabilità vale anche  per la misura PNRR Transizione 4.0, che prevede la concessione di un credito d’imposta per le imprese che investono in tecnologie 4.0 e in Ricerca e sviluppo. Nello specifico, laddove l’investimento risultasse in parte finanziato da altre risorse pubbliche, è ammesso il cumulo con il credito d’imposta, fino a concorrenza del 100% del costo dell’investimento, esclusivamente per la parte di costo dell’investimento non finanziata con le altre risorse pubbliche”.

Marchese sottolinea anche un esempio pratico contenuto nella Circolare del 31 dicembre 2021. “Se una misura del PNRR finanzia il 40% del valore di un bene/progetto, la quota rimanente del 60% può essere finanziata attraverso altre fonti, purché si rispettino le disposizioni di cumulo di volta in volta applicabili e, complessivamente, non si superi il 100% del relativo costo. In quest’ultimo caso, parte dei costi sarebbero infatti finanziati due volte e tale fattispecie sarebbe riconducibile all’interno del cosiddetto ‘doppio finanziamento’, e di cui invece è fatto sempre divieto”.

Per qualsiasi chiarimento, CNA Trapani è comunque sempre a disposizione di imprenditori e professionisti negli uffici di via Pantelleria 38 a Trapani. È possibile anche inviare un’email a cnatrapani@gmail.com o telefonare al numero 338- 4161986.

Ultime notizie in diretta

Vaccini anti Covid nelle strutture FAMI di Salinagrande e Trapani gestiti dalla cooperativa sociale Badia Grande

Nella struttura FAMI di Salinagrande, centro di primissima accoglienza per immigrati gestito dalla...

Coronavirus, riattivato il servizio a domicilio a Petrosino per la spesa e/o l’acquisto di farmaci

E’ stato riattivato a Petrosino il servizio a domicilio per la spesa e/o...

Calcio: il Trapani fermo anche domenica

È arrivata la comunicazione ufficiale: rinviata la partita Trapani - Real Aversa

In Sicilia vaccini a rilento tra i 5 e 11 anni.

Sono trascorsi poco più di 30 giorni dall’inizio in Sicilia della campagna vaccinale...

Covid. 12.835 attuali positivi nel trapanese e 586 nuovi contagi

Oggi i dati fanno registrare una lieve flessione dei nuovi positivi al virus...

Riparata la condotta di Bresciana

Ripresa l'erogazione idrica a Trapani. Riparate ben 4 falle che causavano grosse perdite...

Tutti in classe!

di Mario Torrente Oggi le scuole dei comuni della provincia...

Coronavirus, domani scuole aperte a Petrosino

Da domani scuole aperte a Petrosino. Il Sindaco Gaspare Giacalone ha, infatti, revocato...

A Marsala si torna in classe giovedì 20 gennaio

Con proprio provvedimento il Sindaco di Marsala, Massimo Grillo, ha revocato questo pomeriggio...

Altre Notizie di Oggi

A “giudizio” l’ex sottosegretario Simona Vicari accusata di corruzione

Stesso provvedimento è stato adottato per l’ex dirigente della Regione Salvatrice Severino e per Giuseppe Montalto, ex segretario particolare del senatore Pistorio,...

Trapani. Il ragazzo scomparso s’è allontanato volontariamente e sarebbe a casa di amici

Non una scomparsa ma un allontanamento volontario. Il ragazzo M. C. ha infatti telefonato alla nonna, alla quale è in affidamento. Aveva...

Senza super green pass rimpatri e trasferimenti di migranti bloccati

Le recenti normative anti-covid da parte del Governo hanno ingessato gli spostamenti degli stranieri sbarcati in Sicilia o trattenuti nei due Centri...

Avviso conclusione indagini per sette uomini vicini alle cosche trapanesi.

Indagati, dalla Procura di Trapani, sette persone alle quali è stato notificato l'avviso di conclusione delle indagini. Si tratta di Paolo Marino,...

Divieto di avvicinamento per un trapanese di 36 anni

Atti persecutori nei confronti della ex fidanzata. Questa l’accusa formulata dai carabinieri della compagnia di Trapani nei confronti di un uomo di...

Chiesta l’archiviazione per Rizzi, indagato per violazione di domicilio e diffamazione

Il pubblico ministero Giulia Signaroldi ha chiesto al GIP del Tribunale di Trapani di archiviare il procedimento penale a carico dell'animalista Enrico...
Trapani
nubi sparse
8.1 ° C
9.1 °
7.2 °
82 %
1.2kmh
28 %
Gio
12 °
Ven
12 °
Sab
12 °
Dom
12 °
Lun
7 °