martedì, Giugno 18, 2024
26.1 C
Trapani
HomeAttualitàErice, il Balio è ancora chiuso

Erice, il Balio è ancora chiuso

Nonostante quanto prospettato nelle scorse settimane, il belvedere, con la sua zona verde, della città del Monte ancora non ha riaperto parzialmente.

di Mario Torrente

Ancora chiuso il Balio di Erice, dove sono in corso i lavori disposti dall’amministrazione comunale.

Il Balio chiuso era e chiuso resta. La riapertura parziale dei giardini comunali di Erice era stata prospettata, nelle scorse settimane, dal vicesindaco Gianni Mauro già a fine aprile. Ma ad oggi il belvedere della città del Monte, con i suoi viali alberati, continua a restare inaccessibile per i lavori di recupero e valorizzazione di quest’area verde, intervento finanziato per un milione e 600 mila euro con fondi del Pnrr.

Il cantiere era partito lo scorso novembre e si sarebbe dovuto concludere il 13 aprile. La scadenza è stata però prorogata e nel corso di un incontro tenuto il mese scorso con la sindaca Daniela Toscano e l’assessore Gianni Mauro, il progettista e direttore dei lavori, il professore Francesco Maria Raimondo, aveva assicurato la riapertura di una parte del Balio, quella della zona del bar, già a fine aprile. Ma maggio è arrivato ed il bali resta ancora off limits con le transenne che ne sbarrano l’accesso, tranne in alcune parti non interessate dai lavori, ovvero nel lato tra la via Conte Pepoli ed il Castello di Venere e la zona sotto le Torri del Balio.

Dal Comune di Erice il vicesindaco Gianni Mauro ha fatto sapere di avere sollecitato la riapertura parziale per come concordato. Secondo quanto spiegato dall’assessore con delega al centro storico, ci sarebbero stati dei problemi che hanno portato al rinvio della riapertura della zona del bar di alcuni giorni, a quanto parte una decina o poco più. Almeno così si spera.

A questo punto si aspetta di vedere cosa accadrà a metà maggio e se prima dell’estate tutti i giardini torneranno ad essere fruibili per come prospettato a suo tempo nell’ambito di una apertura a step, mentre in autunno si passerà invece agli interventi di selvicoltura. E quindi con una nuova chiusura sempre nell’ambito dei lavori di recupero e la valorizzazione dello storico giardino di Erice, uno dei punti più visitati della città del Monte e che attira ogni giorno tanti turisti, ma non solo, con i suoi meravigliosi panorami ed un carico di bellezza davvero unico.

Altre notizie