Home Attualità Castellammare del Golfo, arrivano i controllori delle spiagge

Castellammare del Golfo, arrivano i controllori delle spiagge

Vigileranno affinché vengano mantenuto il distanziamento sociale anti Covid-19

Nuova mansione per i cittadini che in estate lavorano per il progetto “Città pulita” predisposto dall’assessorato ai Servizi Sociali: quest’anno dovranno controllare anche che non ci siano assembramenti nelle spiagge libere e nelle zone più frequentate nelle ore serali.

Le misure anticontagio da Covid-19, infatti, sono previste tra le attività che dovranno svolgere 35 cittadini con difficoltà economiche che a breve saranno al lavoro per ripulire le spiagge e la città.

Lavori socialmente utili per chi sarà individuato tramite bando predisposto dai Servizi Sociali del Comune: dalla collocazione delle passerelle per disabili nella spiaggia Playa e di Guidaloca al controllo delle isole ecologiche collocate in queste stesse spiagge (4 isole ecologiche alla Playa, 3 a Guidaloca) passando adesso anche al controllo per prevenire assembramenti nelle spiagge libere, ma anche in villa Margherita e, nelle ore serali, nelle frequentatissime zone del corso Garibaldi basso, cala Marina e piazzale Stenditoio, piazza Petrolo, vicolo Timpa, piazza Madrice, piazza Castello, cala marina e piazzale stenditoio.   

«A causa dell’emergenza coronavirus, quest’anno l’importante progetto sociale che consente decoro ambientale e contemporaneamente supporta cittadini con difficoltà economiche, prevede nuove e precise attività per i lavoratori poiché –spiegano il sindaco Nicolò Rizzo e l’assessore ai servizi Sociali Enza Ligotti- faranno da supporto al controllo antiassembramento sulle spiagge libere ma anche nelle zone maggiormente frequentate da cittadini e turisti nelle ore serali, semplicemente ricordando che occorre mantenere le distanze, indossare i dispositivi di protezione individuale e prevedere precise misure igieniche».

«Proprio a causa dell’epidemia da Covid-19 solamente adesso è stato possibile dare il via al progetto che abbiamo definito “città pulita” poiché dallo scorso anno non riguarda solo la pulizia delle spiagge ma anche, con la rotazione dei turni dei nostri concittadini, la manutenzione ed il controllo di precise aree urbane Quest’anno occorre ancora di più il sostegno di tutti i castellammaresi che siamo certi collaboreranno nel mantenere pulita la città e, per quel che riguarda la movida, con particolare riferimento ai giovani -concludono il sindaco Nicola Rizzo e l’assessore ai Servizi Sociali Enza Ligotti- nel rispettare le norme anticontagio da Covid-19, soprattutto evitando assembramenti». 

Al progetto possono partecipare cittadini residenti a Castellammare del Golfo di età compresa tra i 18 ed i 65 anni che hanno precisi requisiti valutabili per la graduatoria come ad esempio il basso reddito, gli anni di disoccupazione, i figli a carico e vari altri parametri dettagliatamente riportati nel bando. I cittadini lavoreranno 4 ore al giorno per complessive 160 ore e riceveranno un contributo di 800 euro. Ai lavoratori sarà garantita la copertura assicurativa.

Ultime notizie in diretta

Marausa, salvata tartaruga

Era finita sulla spiaggia di Marausa completamente imbrigliata da...

Visita al Parlamento Europeo

Una delegazione del Centro Studi Dino Grammatico, guidato dallo scrittore Fabrizio Fonte, è...

EricèNatale, presentato il programma degli eventi

Presentato oggi, nell'aula consiliare del Palazzo Municipale di piazza della Loggia,  il programma...

Palazzo Orléans a Palermo: Domani giardini aperti

Domani, in occasione della festività dell’Immacolata Concezione, i Giardini del Palazzo Orléans resteranno...

Paceco. Al via la campagna di vaccinazione anti-influenzale

A Paceco e nelle frazioni di Nubia e Dattilo, diverse giornate di dicembre...

Teatro: «Il ricordo che se ne ha». Tratto dai libri di Mariza D’Anna, a Trapani la prima assoluta

Lo spettacolo musicale, tratto dall’omonimo romanzo e dall’altro suo libro La casa di...

Alcamo: fine di un amore, in cinque denunciati dai carabinieri

Tre donne 50, 44 e 20 anni e due uomini di 28 e...

Bloccato tre le sbarre di un passaggio a livello. A Castelvetrano denunciato l’autista di un bus

L'autista di un bus in servizio di navetta nel tratto urbano delle strade...

Condizioni e costi dell’insularità per la Sicilia. Conferenza alla Camera dei Deputati

Si terrà alla Camera dei Deputati il prossimo 10 Dicembre dalle 10 alle...

Altre Notizie di Oggi

Bloccato tre le sbarre di un passaggio a livello. A Castelvetrano denunciato l’autista di un bus

L'autista di un bus in servizio di navetta nel tratto urbano delle strade di Castelvetrano è stato denunciato dai Carabinieri della Sezione...

Nel Belìce 91 cittadini stranieri denunciati. Non avevano diritto al reddito di cittadinanza

Novantuno cittadini stranieri, in prevalenza di nazionalità tunisina e ghanese, avrebbero percepito il reddito di cittadinanza senza averne diritto. Tutti sono stati...

Trapani, si è spenta Sofia Marini

Per un male incurabile. Aveva 60 anni. Si è spenta questa notte Sofia Marini. Sessant'anni, della nota famiglia di...

Pantelleria, sequestrati 138 kg di hashish

Tre arresti, fra questi una donna di Lodi trasferitasi nell'isola I Carabinieri della Stazione di Pantelleria, nel fine settimana appena trascorso,...

Super Green Pass: da domani i controlli straordinari predisposti dalla Prefettura di Trapani

La prefettura di Trapani ha adottato un piano di controlli, a campione, perché sia garantito il rispetto dell’obbligo del green pass e...

Marsala. Sequestro di beni ad uno spacciatore di 38 anni

Agenti dell’Anticrimine della Questura di Trapani, hanno eseguito, a Marsala, un sequestro di beni, per un valore di 500mila euro a carico...
Trapani
cielo coperto
10.6 ° C
13.2 °
9.6 °
88 %
2.9kmh
91 %
Mer
15 °
Gio
11 °
Ven
13 °
Sab
11 °
Dom
12 °