martedì, Giugno 18, 2024
20.1 C
Trapani
HomeAttualitàIl palazzetto "Ettore Daidone"

Il palazzetto “Ettore Daidone”

di Chiara Conticello

Un clima di festa e di emozione quello che oggi si è respirato al Palazzetto dello Sport che è stato ufficialmente intitolato a Ettore Daidone, simbolo dello sport a Trapani e figura importantissima per tutti i giovani sportivi trapanesi.

Tanti quelli che hanno voluto ricordare l’impegno di Ettore Daidone, come il sindaco di Trapani, Giacomo Tranchida che ha reso noto di voler intitolare altre strutture sportive a figure trapanesi che hanno fatto tanto per la città.

L’intitolazione arriva a otto anni dalla morte di Ettore Diadone, avvenuta il 24 luglio del 2016. Con la sua scomparsa, lo sport trapanese, il CSI e la classe dirigente sportiva del territorio ha sicuramente perso uno dei riferimenti più importanti nella quotidiana azione in favore dei giovani, tant’è che Diadone fu insignito dal presidente della Repubblica Giuseppe Saragat come “Cavaliere della Repubblica” nel 1967.

Daidone, inoltre, fu presidente COL nei campionati europei FICEP di Ginnastica artistica  svoltesi a Trapani nel 1996 presso il Pala Ilio, è stato Allenatore e Direttore-tecnico di società come il Trapani calcio, FIP ASP Rosmini Erice, G.S. Comitato CSI TP, A.S.
Juvenilia TP. Ed ancora responsabile tecnico settore giovanile e l’allenatore di pallacanestro (raggiungendo la serie A), dirigente del CONI e di numerose altre Federazioni o Enti di promozione sportiva.

Altre notizie