lunedì, Giugno 24, 2024
23.1 C
Trapani
HomeAttualitàRitorna Trapani Arabian Horse Cup

Ritorna Trapani Arabian Horse Cup

Ritorna a Trapani dopo 10 anni la prestigiosa Trapani Arabian Horse Cup, un evento dedicato alla promozione della bellezza e dell’eleganza dei cavalli arabi, che si terrà il 18 e 19 maggio presso l’Arenile di Piazza Vittorio Emanuele a Trapani. Organizzato con passione dal Nuovo Gruppo Equestre Monte Erice, sotto la guida esperta di Antonio Culcasi, con il patrocinio del Comune di Trapani l’evento attirerà l’attenzione degli appassionati e degli esperti da tutto il mondo. Una giuria di alto livello composta da esperti riconosciuti a livello internazionale garantirà una valutazione accurata e imparziale dei partecipanti. Tra di essi Eric Gear (Francia), Giorgio Rossi (Italia), Sufian Taha Al Husseini (Palestina), Alaa Hammad (Bahrain), Janice Aileen McCrea (USA), Kathleen Ohlsson (Svezia), Hassan Al Mannai (Qatar) Giudice in prova Dobrochna Perez Wawrzynczyk (Polonia). Il Ring Master, Mateusz Leniwicz Jaworski (Polonia), supervisionerà le competizioni insieme alla Commissione Disciplinare, garantendo la massima professionalità e conformità alle norme equestri internazionali. Sabato 18 maggio si darà il via alle competizioni con le classi per puledre e puledri di varie categorie a partire dalle ore 10:30. Sempre domenica 19 maggio le gare continueranno con le classi per stalloni, puledre e puledri nati nel 2024 seguite dai Campionati finali dello show dalle ore 15:00. I partecipanti saranno sottoposti a una valutazione dettagliata da parte della giuria internazionale, basata su criteri estetici e qualità di movimento. Quest’anno, la Trapani Arabian Horse Cup ospiterà alcuni dei cavalli più straordinari e promettenti del panorama equestre internazionale. Tra i partecipanti di spicco: Luna Bella, una puledra dal mantello grigio argento con una linea di sangue prestigiosa, figlia del campione mondiale Taha Al Husseini; Sultan, uno stallone maestoso noto per la sua eleganza nei movimenti e il temperamento impeccabile; Nadirah, una giovane puledra dalle movenze fluide e la grinta di una futura campionessa.

Torniamo ad organizzare questo importante evento internazionale  in uno scenario unico. Questo concorso, che organizziamo dal 2016, che ha fatto tappa anche a Palermo, ha una tradizione importante nel settore dell’equitazione e sarà ancora una volta una vetrina  per i tanti concorrenti iscritti, provenienti dai più importanti allevamenti e centri di addestramento siciliani e italiani”– queste le parole di Antonio Culcasi, presidente dell’ Associazione “Nuovo Gruppo Equestre Monte Erice”. 

Il posteggio di Piazza Vittorio Emanuele, nelle giornate del concorso, ospiterà anche un village dedicato al mondo equestre e non solo. Ingresso gratuito.

Altre notizie