lunedì, Giugno 24, 2024
23.1 C
Trapani
HomeCronacaOmicidio Amatuzzo, il marito: "Si è accoltellata da sola"

Omicidio Amatuzzo, il marito: “Si è accoltellata da sola”

“Si è accoltellata da sola durante una discussione che abbiamo avuto per le bambine”. Si è difeso così, dinnanzi alla Corte d’Assise di Trapani dove è imputato per omicidio, Ernesto Favara, 64 anni, ex pescatore di Castelvetrano, accusato di aver assassinato la moglie, Maria Amatuzzo di 29 anni, originaria di Palermo. “ Io – ha aggiunto – ho provato a toglierle il coltello dalle mani, per questo ci sono le mie impronte». Subito dopo il delitto Ernesto Favara venne arrestato dai carabinieri. Aveva ancora il coltello, sporco di sangue, in mano. La moglie lo aveva lasciato per andare a vivere con un altro uomo. La tragedia il 24 dicembre del 2022, nell’abitazione di Marinella di Selinunte, frazione balneare di Castelvetrano, dove la donna sarebbe stata attirata con una scusa dal marito: “Vieni a prenderti il cappotto, io non ci sarò”. Maria Amatuzzo venne accoltellata nel garage, raggiunta da 28 fendenti, come è emerso dall’autopsia. Tra le cinque aggravanti contestate dall’accusa, rappresentata dal Pm Stefania Tredici, anche i futili motivi, la premeditazione e la crudeltà. (Lu.Tod)

Altre notizie