Presidente Musumeci ospite al TgPoste: in Sicilia azienda centrale per campagna vaccinale. Consegnate 4 milioni di dosi di vaccini

17

Poste Italiane è un irrinunciabile punto di riferimento sul territorio e la Regione Sicilia ha potuto offrire un servizio efficiente e puntuale durante la fase vaccinale grazie alla collaborazione con Poste Italiane, che ha consegnato 4 milioni di dosi e ha fornito la piattaforma informatica per le prenotazioni. Lo ha detto Nello Musumeci, Presidente della Regione Siciliana, intervistato dal TGPoste (visibile su www.postenews.it). “È stata un’esperienza assolutamente felice – commenta Musumeci -, con questa collaborazione abbiamo potuto offrire un servizio efficiente, puntuale e quindi in grado di poter rasserenare l’opinione pubblica. È stata per noi un’intuizione che ha portato bene e per Poste Italiane una dimostrazione di capacità e di buona organizzazione”. In Sicilia Poste Italiane conta quasi 9.000 dipendenti, 769 uffici postali e 692 ATM Postamat, una presenza importante come presidio sul territorio. “Poste Italiane – sottolinea Musumeci – è un riferimento sicuro, lo è da sempre, per chi deve usare un servizio pubblico e per le molteplici funzioni che Poste svolge. Poste Italiane è molto presente sia nelle grandi città sia nelle piccole realtà. Un ufficio postale è un presidio primario e prioritario. In Sicilia le Poste sono come le caserme, un irrinunciabile punto di riferimento”.