13.1 C
Trapani
martedì, Febbraio 27, 2024
HomeAttualità"E viva il videobox", una trapanese ospite al programma di Fiorello

“E viva il videobox”, una trapanese ospite al programma di Fiorello

Una trapanese protagonista al programma “E viva il videobox”, lo spin-off del programma “Viva Rai 2!”, ideato e condotto dallo showman siciliano Rosario Fiorello.

Si tratta di Maria Giovanna Grignano, giovane danzatrice performer e creatrice del progetto “Le avventure di Megghy”.

“Megghy – spiega Maria Giovanna Grignano sul suo profilo instagram – è una figura unica, strana in qualche modo, ma allo stesso tempo straordinariamente unica. Megghy non si preoccupa minimamente del giudizio altrui. Cammina per la sua città come se fosse l’unica esistente, con la sua testa piena di idee creative e la sua anima libera. Con quei grandi occhiali ereditati dalla madre e un foulard antico regalatole dalla nonna, Megghy si immerge nelle sue avventure senza alcuna esitazione. Il suo obiettivo? Scovare posti strani, luoghi fuori dall’ordinario, angoli nascosti che raramente vengono notati dagli altri. Megghy ci insegna che la stranezza non dovrebbe mai essere giudicata negativamente, ma abbracciata e apprezzata come un’espressione unica della nostra individualità. La sua vita è un inno all’arte, alla creatività e alla bellezza nascosta nel mondo che ci circonda”.

E così, da Torre Ligny, “Le avventure di Megghy” sono arrivate negli studi Rai di Roma, rendendo la trapanese protagonista per qualche minuto nel programma di Fiorello.

«Ho partecipato ai casting – racconta Maria Giovanna Grignano – e mi hanno selezionato perché si tratta di un personaggio forte. Il giorno dopo mi sono ritrovata negli studi Rai, dove ho girato la clip che poi è stata trasmessa nella puntata del 6 dicembre. Abbiamo capito che è un progetto che può andare avanti e in questo aiutano molto i Social».

“Le avventure di Megghy”, che sono visibili sul profilo instagram della giovane ballerina trapanese, è un progetto che nasce quasi casualmente, dopo un incontro tra il videomaker Manuel Cernigliaro e Maria Giovanna Grignano.

«Manuel – racconta la danzatrice performer – cercava una danzatrice per un videoclip musicale di un produttore americano. Poi abbiamo provato questo progetto che è piaciuto tantissimo. Da lì è partita la nostra collaborazione. Megghy è una donna di altri tempi, che fa delle azioni convenzionali in posti non convenzionali. L’ironia e lo stupore è al centro di tutto. Ci siamo affidati molto al territorio siciliano e, ovviamente, al territorio trapanese per via di tutte le risorse che può offrirci».

- Advertisment -

Altre notizie