22.1 C
Trapani
domenica, Maggio 26, 2024
HomeAttualitàA Erice il Premio "L'Anfora di Calliope". La sindaca Daniela Toscano: "Cresce...

A Erice il Premio “L’Anfora di Calliope”. La sindaca Daniela Toscano: “Cresce l’appeal culturale del nostro borgo”

E’ iniziato il conto alla rovescia per la VII edizione del Premio Internazionale “L’Anfora di Calliope”, organizzato dall’omonima Associazione Culturale di Erice, presieduta da Giuseppe Vultaggio, la cui cerimonia di premiazione si terrà sabato 13 aprile, a partire dalle ore 16, al Teatro Gebel Hamed, in via Vittorio Emanuele, 90.

«È con onore ed entusiasmo che accogliamo l’annuncio di questo prestigioso premio letterario – dice Daniela Toscano, sindaca di Erice – . Celebrare e ospitare un concorso di tale rilevanza non soltanto consente di offrire una piattaforma per i talenti letterari locali, nazionali e internazionali, ma aumenta anche l’appeal culturale del nostro borgo. La partecipazione di autori, editori e altri professionisti del settore letterario potrà favorire lo scambio di idee tra persone di diverse provenienze, generando opportunità di networking e partnership che contribuiscono alla crescita culturale ed economica della città. A nome della Città di Erice, saluto con piacere l’Anfora di Calliope e ringrazio gli organizzatori, in primis Giuseppe Vultaggio, per la consueta attenzione e tenacia nel portare avanti questa importante iniziativa».

Dello stesso tenore il commento dell’assessora alla Cultura e al Turismo, Rossella Cosentino, che dichiara: «Eventi culturali di questo calibro promuovono la partecipazione civica, stimolano l’orgoglio locale e rafforzano il senso di comunità. Ma non solo, perché fungono da catalizzatori per iniziative analoghe e ispirano le generazioni future a coltivare il loro amore per la letteratura e le arti. Sono fermamente convinta che tutto ciò, oltre ad esaltare il talento, la creatività e l’ingegno degli scrittori, possa promuovere il turismo culturale e l’internazionalizzazione della nostra città. Auguro dunque le migliori fortune agli organizzatori e ai partecipanti, con il sincero auspicio che il connubio tra l’Anfora di Calliope ed il Comune di Erice possa durare nel tempo».

A curare la grafica dell’evento, come ogni anno, è Debora Vultaggio, che sin dall’inizio ha fortemente voluto il coinvolgimento dei ragazzi che, ogni anno sempre di più, partecipano numerosi e mandano i loro lavori. L’evento, infatti, ancora una volta, si caratterizza per la collaborazione con le Scuole del territorio, per promuovere la lettura tra i giovani; e sono due gli incontri culturali, che si svolgeranno in altrettante giornate all’Istituto ‘S. Calvino – G.B. Amico’ – venerdì 12 aprile alle ore 12, e lunedì 15 aprile alle ore 9 –  grazie alla collaborazione del prof. Hafez Haidar, scrittore e ambasciatore di Pace, già docente universitario, già candidato al premio Nobel per la pace e già insignito del titolo di Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, che argomenterà sul tema della pace e sulla situazione attuale in Medio Oriente grazie alla sua pubblicazione “Le Mille e una Notte”, e della dottoressa Federica LoDato, medico specialista in psicologia clinica e psicoterapeuta, che presenterà e argomenterà sul docufilm “Tracce di Infinito” (Federica LoDato – Aurelio Luglio), il cui obiettivo è quello di stimolare la riflessione su alcuni importanti temi esistenziali della società contemporanea giovanile quali il Tempo, la Paura, la Meraviglia e la Morte.

Verranno, inoltre, assegnati anche quattro Premi Speciali:

PREMIO SPECIALE ALLA CULTURA 2024 a Laura Monica Navarro (Venezuela), Ambasciatrice di pace nel mondo. Ritirerà Aurora Del Carmen Marcillo Miranda (Segretaria, Ambasciatrice Internazionale del Centro Studi Diritti Umani-Argentina);

PREMIO SPECIALE ALLA CARRIERA 2024 (in memoria) Prof. Sante Tura (Bologna), Luminare di Ematologia. Uno dei padri dell’Ematologia Italiana, Professore Emerito dell’Università di Bologna e già Direttore dell’Istituto Ematologico del Policlinico S. Orsola di Bologna e direttore dell’Istituto “L. e A. Seràgnoli”. Ritirerà la Dott.ssa Federica Lo Dato, Medico specialista in psicologia clinica – Psicoterapeuta (Responsabile del servizio di assistenza psicologica di AIL-Bologna, Istituto “L. e A. Seràgnoli” del Policlinico Sant’Orsola – Malpighi di Bologna);

PREMIO SPECIALE “LA SICILIA NEL MONDO” 2024 a Pietro Adragna (Valderice), Fisarmonicista – Pluricampione del mondo di Fisarmonica;

PREMIO SPECIALE “IMPEGNO E DIFFUSIONE CITTA’ DI ERICE” 2024 a Nobert Biasizzo, Handball Erice.

Il 13 aprile, nella stessa mattinata in cui è previsto l’evento, alle ore 12, verrà effettuata la “Scopertura della foglia della pace” di Hafez Haidar presso il Balio di Erice nella “Via della Pace” con la sindaca di Erice Daniela Toscano e l’assessora Rossella Cosentino. 

- Advertisment -

Altre notizie