Home Attualità Inaugurata la mostra di Consagra

Inaugurata la mostra di Consagra

50 sculture si potranno ammirare a Marsala

Fino al 20 ottobre 2019 il Convento del Carmine di Marsala ospita “Consagra Architettura”, mostra dedicata al grande scultore di origine trapanese (Mazara del Vallo 1920 – Milano 2005) che di fatto anticipa le celebrazioni per il centenario della nascita. A cura di Sergio Troisi, l’esposizione è realizzata in collaborazione con l’Archivio Pietro Consagra di Milano ed organizzata dall’Ente Mostra di Pittura “Città di Marsala”.
La mostra è stata inaugurata sabato 6 luglio, alla presenza di un pubblico numeroso e partecipe. Con il presidente del CdA dell’Ente Mostra, notaio Giorgio Salvo, erano il sindaco di Marsala, Alberto di Girolamo, la direttrice dell’Archivio Consagra, Gabriella Di Mìlia e il curatore, lo storico dell’arte Sergio Troisi, che ha tracciato un accurato profilo dell’autore e del progetto scientifico per Marsala. Una cinquantina le sculture selezionate in occasione dei cinquant’anni dalla pubblicazione de “La città frontale”, volume in cui Consagra – autore fra l’altro della monumentale “Stella”, icona di Gibellina e dell’utopica rinascita del Belìce nel segno dell’arte – espone ed articola la sua profonda riflessione teorica sull’architettura e sul suo personale e felice percorso di ricerca. Alla mostra è dedicato un catalogo (Edizioni Caracol, Palermo). Visite dal martedì alla domenica 10-13, 19-21, lunedì chiusi, ingresso 3 euro. INFO http://www.pinacotecamarsala.it/

LA MOSTRA
Le sculture oggetto dell’allestimento sono impaginate fra le sale dell’antico convento e alcune incursioni nel paesaggio: a cielo aperto, nella luce inflessibile del Sud e tra le essenze mediterranee dell’antico chiostro dei padri carmelitani. Selezionate dal curatore, sono il paradigma della poetica di Consagra (Mazara del Vallo 1920 – Milano 2005) e del legame dell’autore fra la propria scultura e l’architettura, enunciato proprio ne “La città frontale”, dove scrive: “Quando ho pensato ad una scultura, la città era presente come umore e come istigazione formale, come classe estetica e come creatura sensibile, come emozione politica e come sentimento”. Lo stesso Consagra che, per l’opera prospiciente il mare, in Piazza Mokarta a Mazara del Vallo (1964), introduce il tema del “confine conturbante fra materia e tempo” e quel concetto di “divertimento del vivere” che è quasi un manifesto programmatico della nuova imminente e florida fase creativa: la scoperta del colore, lo sciogliersi della forma, l’andamento curvilineo, la conquista della leggerezza dei cicli Piani Sospesi, dei Ferri trasparenti e dei Giardini.

Spiega il curatore, Sergio Troisi: “Proporremo i modelli, i colorati progetti di facciate, la serie delle “Porte del Cremlino” e un nucleo di dipinti, ordinati in un percorso che vuole evidenziare come, nella visione dell’architettura, confluiscano alcuni temi centrali della ricerca di Consagra, quali il colore e la trasparenza, indagati durante gli anni Sessanta anche con i “Piani appesi” in faesite e le “Sottilissime” in acciaio”.
E non è casuale la scelta di allestire a Marsala una mostra dedicata a questo aspetto dell’opera di Consagra. “E’ qui, infatti, nella provincia di Trapani – continua Troisi – che l’artista ebbe modo di elaborare in forma compiuta i suoi progetti: con le architetture di Gibellina – il “Meeting”, il cui restauro è in fase conclusiva, il Teatro rimasto incompiuto e la grande Stella divenuta simbolo del Belìce (presenti i modelli) – e per Mazara del Vallo, la sua città natale, con il progetto di facciata per il Palazzo del Comune con cui voleva rimediare allo scempio edilizio che dagli anni Settanta oltraggia una delle più belle piazze siciliane. L’interesse di Consagra per l’architettura, cui ha dedicato numerosi scritti e interventi, muove infatti da una posizione innanzitutto morale: riscattare, attraverso la libertà e l’immaginazione dell’arte, la città da quel destino di puro strumento economico a cui le pratiche urbanistiche del dopoguerra l’hanno consegnata”. Alla mostra è dedicato un catalogo (Edizioni Caracol, Palermo). Visite dal martedì alla domenica 10-13, 19-21, lunedì chiusi, ingresso 3 euro. INFO http://www.pinacotecamarsala.it/
L’immagine guida della mostra è “Ghibli città frontale. Facciata bianca con pilastri”. Legno dipinto, elementi tagliati, assemblati e dipinti (1995). 185-150-14,5 cm

Ultime notizie in diretta

Oggi scuole chiuse, sulle ordinanze c’è però l’incognita dei ricorsi al Tar

di Mario Torrente Dunque, oltre a Trapani, da oggi le...

Covid, Musumeci scrive a Speranza

Un ultimo appello del presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, al governo nazionale...

Basket, i granata vincono il derby 83-78

2B Control Trapani vs Infodrive Capo d’Orlando 83-78 Parziali: (23-28; 48-45;...

Il sindaco Tranchida partecipa all’incontro on line con gli studenti

Il Sindaco di Trapani Giacomo Tranchida, invitato dagli studenti, ha partecipato alla manifestazione/riunione...

Continuano i lavori a Bresciana

Procedono senza sosta da una settimana, compresi i giorni festivi come oggi, di...

Scuole chiuse anche a Buseto Palizzolo

Questa mattina il sindaco di Buseto Palizzolo Roberto Maiorana ha firmato l'ordinanza con...

Castellammare del Golfo: sospese le attività didattiche in presenza al 17 al 22 gennaio

Dopo il parere favorevole dell’Asp, il sindaco Nicolò Rizzo ha firmato l’ordinanza di...

Paceco, sospesa l’attività didattica in presenza nelle scuole

La didattica a distanza dal 17 gennaio fino al 26 Gennaio 2022 in...

Partanna: sospese le attività didattiche in presenza al 17 al 26 gennai

Come anticipato già nella giornata di venerdì 14 gennaio, con ordinanza n. 4...

Altre Notizie di Oggi

Avviso conclusione indagini per sette uomini vicini alle cosche trapanesi.

Indagati, dalla Procura di Trapani, sette persone alle quali è stato notificato l'avviso di conclusione delle indagini. Si tratta di Paolo Marino,...

Divieto di avvicinamento per un trapanese di 36 anni

Atti persecutori nei confronti della ex fidanzata. Questa l’accusa formulata dai carabinieri della compagnia di Trapani nei confronti di un uomo di...

Chiesta l’archiviazione per Rizzi, indagato per violazione di domicilio e diffamazione

Il pubblico ministero Giulia Signaroldi ha chiesto al GIP del Tribunale di Trapani di archiviare il procedimento penale a carico dell'animalista Enrico...

GdF. Gas effetto serra sequestrato a Palermo. Era destinato ad azienda di Marsala

Decine e decine di bombole di gas fluorurato sono state intercettate nel porto di Palermo dalla Guardia di Finanza e dalla Agenzia...

Estorcevano prestazioni alberghiere: due giovani indagati dalla Polizia di Stato

Il più grande è stato arrestato dalla polizia e sottoposto ai “domiciliari”. Per il complice, invece, è scattato l'obbligo di dimora

Marsala. Denunce e sanzioni dopo i controlli dei carabinieri

Quattro persone denunciate, tre segnalate alla Prefettura altre due sanzionate per violazione delle norme anti-Covid. Il bilancio di un servizio di controllo...
Trapani
nubi sparse
10.7 ° C
11.1 °
10.5 °
79 %
1.9kmh
46 %
Lun
13 °
Mar
13 °
Mer
12 °
Gio
12 °
Ven
11 °