La Guardia Costiera di Marsala incontra gli assistenti bagnanti

235

In occasione della stagione estiva, come ogni anno, si intensifica lo sforzo operativo della Guardia Costiera che opera con i suoi mezzi (navali e terrestri) per garantire il corretto uso del mare e lo svolgimento in sicurezza delle attività ludiche e ricreative ad esso collegate. Molti però sottovalutano l’importante contributo degli assistenti bagnanti sia privati ( presso gli stabilimenti balneari) che pubblici all’uopo istituiti dal Comune di Marsala e destinati in tre punti, di maggiore affluenza dei bagnanti riguardanti le spiagge libere.

Pertanto, si è ritenuto doveroso promuovere, per la prima volta a Marsala, un incontro con gli assistenti bagnanti che operano su tutto il litorale di Marsala, Petrosino e Marausa (competenza territoriale dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Marsala). L’incontro che il Comandante T.V. (CP) Francesca RECCIA ha deciso di indire è finalizzato ad ottenere un giusto e migliore approccio con l’importante figura dell’addetto al salvamento e che vada oltre quelle quotidiane segnalazioni telefoniche sempre caratterizzate da un fattore emergenziale. Il beneficio di un miglior dialogo tra l’Autorità Marittima e quest’importante figura migliorerà giocoforza il servizio pubblico, la sicurezza dei bagnanti e non di meno, la preparazione dei giovani assistenti bagnanti che si affacciano per la prima volta a questo ruolo che è anche una professione.

Si ricorda che sul sito http://www.guardiacostiera.gov.it/marsala/Pages/ordinanze è disponibile la consultazione delle Ordinanze locali e che, per qualsiasi emergenza in mare, può essere contattata la Guardia Costiera di Marsala allo 0923-951030 ed in alternativa il NUMERO BLU” 1530”.