Home Politica Il presidente è Peraino

Il presidente è Peraino

Proclamato il nuovo presidente dell’Unione dei comuni elimo-ericini, nella persona del sindaco di San Vito Lo Capo Giuseppe Peraino, la politica locale non riesce a trovare l’intesa per la nomina del presidente del consiglio dell’unione, A contendersi il posto sono la consigliera pacecota Maria Basiricò e il consigliere ericino Pino Agliastro.

L’unione di comuni è un ente italiano disciplinato dal decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 ed è costituita da due o più comuni che devono essere contigui con un obiettivo chiaro: “esercitare congiuntamente una pluralità di funzioni di loro competenza”. Ciò significa che i singoli comuni si uniscono e trasferiscono alle unioni funzioni e servizi. Ciò implica che il servizio o la funzione trasferita all’Unione viene sottratta alla titolarità diretta del Comune, e rientra nella titolarità dell’Unione dei comuni. In ciò si esprime una prima differenza rispetto alle semplici convenzione di gestione dei servizi, in cui la titolarità del servizio permane in capo al comune convenzionato, mentre il comune capofila semplicemente esercita lo stesso su delega degli altri.
L’unione dei comuni ha, regolarmente, un presidente che deve essere scelto fra i sindaci eletti mentre gli altri organi previsti, quali la giunta esecutiva e il consiglio dell’unione, devono essere composti da consiglieri o membri delle giunte con la presenza delle minoranze.
Nelle settimane scorse nuovo presidente dell’Unione dei comuni elimo-ericini che comprende sei comuni e cioè quelli di Erice, Paceco, Valderice, Custonaci, Buseto Palizzolo e San Vito Lo Capo, è stato eletto il sindaco di San Vito Giuseppe Peraino.
Manca da stabilire, ancora, chi sarà il presidente del consiglio dell’unione e, in merito, la politica locale fa registrare qualche tentennamento. Si contendono il ruolo, infatti, due consiglieri comunali: la pacecota Maria Basiricò e l’ericino Pino Agliastro.
I membri del consiglio dell’Unione sono 24, cioè 4 per Comune annoverato.
Si sono già tenute due votazione per eleggere il presidente ma ne servirà, quanto meno, una terza e questo poiché sia nella prima che nella seconda votazione non c’è stato un candidato che ha ottenuto la maggioranza dei voti. In particolare, la prima volta, Maria Basiricò ottenne 10 voti, Pino Agliastro 8 e ci fu un’astensione.
La seconda vide un pari marito, con 10 voti entrambi, fra Basiricò e Agliastro, con un voto dato a un altro pacecoto, cioè Stefano Ruggirello. Nulla di fatto, praticamente, la votazione sarà rifatta a breve in data ancora da stabilire.
Appare evidente, però, una sorta di braccio di ferro fra la sindaca di Erice, Daniela Toscano, e quello di Paceco, Giuseppe Scarcella. Troveranno l’intesa per arrivare alla prossima riunione con una proposta unitaria o assisteremo ad un altro nulla di fatto? Da notare che sarebbe bastato che il semplice voto dato a Ruggirello fosse stato per la Basiricò o per Agliastro per definire l’organo consiliare.

Nicola Baldarotta

Ultime notizie in diretta

Criticità al tetto, chiude per trenta giorni la Biblioteca Fardelliana

 Sulla scorta di quanto comunicato dalla direttrice della Biblioteca Fardelliana dott.ssa Margherita Giacalone...

Erice, dopo la nuova ordinanza della Regione si torna a scuola

Riprenderà da domattina (19/01/2022), nuovamente in presenza, la...

Caos scuole, Maltese: “Fatta chiarezza sulle competenze dei sindaci”

Il Presidente della Regione ha...

Salemi, scuole aperte dopo la nuova ordinanza della Regione

Da domani lezioni nuovamente in presenza nelle scuole di Salemi. Una nuova ordinanza...

Covid, ordinanza di Musumeci per l’attraversamento dello Stretto

Dalle 14 di oggi è consentito anche ai passeggeri privi di green pass,...

Custonaci, da domani le scuole riapriranno in presenza

A stabilire il ritorno in classe degli studenti è stato il presidente della...

Eolico off-shore al largo della Sicilia. Assessorato BB.CC. contrario

“Esprimo la ferma contrarietà dell’assessorato regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana alla...

Rientri a scuola. I commenti dei sindaci di Salemi ed Erice

Da domani, come ormai noto, lezioni nuovamente in presenza nelle scuole siciliane e...

Trapani. Ordinanza revocata ma per il sindaco Tranchida l’emergenza rimane

Il sindaco di Trapani, Giacomo Tranchida, dopo che il Presidente della Regione Siciliana...

Altre Notizie di Oggi

A “giudizio” l’ex sottosegretario Simona Vicari accusata di corruzione

Stesso provvedimento è stato adottato per l’ex dirigente della Regione Salvatrice Severino e per Giuseppe Montalto, ex segretario particolare del senatore Pistorio,...

Trapani. Il ragazzo scomparso s’è allontanato volontariamente e sarebbe a casa di amici

Non una scomparsa ma un allontanamento volontario. Il ragazzo M. C. ha infatti telefonato alla nonna, alla quale è in affidamento. Aveva...

Senza super green pass rimpatri e trasferimenti di migranti bloccati

Le recenti normative anti-covid da parte del Governo hanno ingessato gli spostamenti degli stranieri sbarcati in Sicilia o trattenuti nei due Centri...

Avviso conclusione indagini per sette uomini vicini alle cosche trapanesi.

Indagati, dalla Procura di Trapani, sette persone alle quali è stato notificato l'avviso di conclusione delle indagini. Si tratta di Paolo Marino,...

Divieto di avvicinamento per un trapanese di 36 anni

Atti persecutori nei confronti della ex fidanzata. Questa l’accusa formulata dai carabinieri della compagnia di Trapani nei confronti di un uomo di...

Chiesta l’archiviazione per Rizzi, indagato per violazione di domicilio e diffamazione

Il pubblico ministero Giulia Signaroldi ha chiesto al GIP del Tribunale di Trapani di archiviare il procedimento penale a carico dell'animalista Enrico...
Trapani
cielo sereno
10.3 ° C
12.1 °
9.6 °
81 %
2.5kmh
9 %
Mar
10 °
Mer
12 °
Gio
13 °
Ven
11 °
Sab
9 °